LoginLogin
1.409 orologi per "

Glashütte Original

"
Marca
Modello
Prezzo
Diametro
Anno
Sede
Di più
La tua selezione

La tua selezione

La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
Informazioni generali
Tipo di orologio
Referenza
Di più...
Nuovo/usato
Disponibilità
Sesso
Condizione
Di più...
Corredo
Caratteristiche & Funzioni
Carica
Materiale della cassa
Di più...
Quadrante
Di più...
Vetro
Di più...
Funzioni
Di più...
Altezza
Di più...
Materiale lunetta
Di più...
Quadrante a numeri
Impermeabile
Di più...
Altro
Di più...
Cinturino
Materiale cinturino
Di più...
Larghezza ansa
Di più...
Colore cinturino
Di più...
Materiale di chiusura
Di più...
Cancella

Ordina per

Glashütte Original Panograph Ref. 6101030304  (RO2522) Glashütte Original Panograph Ref. 6101030304 (RO2522) 13.500 

Tradizione e prestigio: Glashütte Original

La manifattura Glashütte Original produce orologi e movimenti raffinati nella cittadina, che dal XIX secolo si è affermata come la culla dell'orologeria tedesca. La marca si contraddistingue per il suo stile particolarmente classico.

Punti di forza di Glashütte Original

  • Orologi di lusso con calibri di manifattura
  • Complicazioni come il tourbillon ed il cronografo flyback
  • Casse in oro e platino
  • Serie retro ispirate agli anni '60 e '70
  • Vasta gamma di modelli da donna

Manifattura nella culla dell'orologiera tedesca

In Germania, nessun'altra città può vantare una densità così alta di case orologiere come Glashütte. Situata in Sassonia, la cittadina conta circa 8.000 abitanti ed è la sede di A. Lange & Söhne, Nomos, Union Glashütte, Nautische Instrumente Mühle, Tutima, Moritz Grossmann e di altri produttori di orologi. Naturalmente Glashütte Original è uno di questi. Dietro a questo nome si cela la manifattura orologiera Glashütter Uhrenbetrieb GmbH appartenente al Gruppo Swatch.
La marca Glashütte Original si rivolge a chi ama pregiati orologi meccanici e sa apprezzare l'armoniosa combinazione di tradizione e design classico senza tempo. L'offerta è molto ampia e va da cronografi sportivi ai Sixties Iconic per un pubblico giovane e giovanile. Gli orologi di Glashütte Original vengono prodotti nel cuore pulsante dell'orologeria tedesca e godono di un'ottima reputazione grazie ai calibri di manifattura assemblati a mano.
I pilastri di Glashütte Original sono le quattro collezioni Arte & Tecnica, Quintessenza, Vintage e Collezione Lady. La denominazione Arte & Tecnica abbraccia tutti gli orologi, che si contraddistinguono per disporre di complicazioni raffinate. Tra questi troviamo movimenti con tourbillon, dunque dotati di una gabbia rotante che compensa gli effetti negativi della gravità terreste e aumenta la precisione dell'orologio. Il tourbillon è un componente particolarmente raffinato degli orologi meccanici.

Consigli per l'acquisto di un Glashütte Original

Se desideri il modello più prestigioso della marca, il Grande Cosmopolite Tourbillon ti conquisterà. L'orologio permette di impostare e visualizzare diversi fusi orari, per questo è un ottimo compagno di viaggi. Inoltre il modello è dotato di un tourbillon, di un calendario perpetuo, dell'indicazione dell'orario invernale ed estivo, così come della visualizzazione della riserva di carica. Una cassa di platino racchiude il calibro a carica manuale 89-01, per questo il Grande Cosmopolite Tourbillon raggiunge un prezzo di 300.000 euro. La marca di Glashütte A. Lange & Söhne offre valide alternative in una fascia di prezzo simile.
Il modello PanoMaticInverse permette di osservare la regolazione micrometrica a doppio collo di cigno. La sua forma di farfalla stilizzata con oro, rubini e viti azzurrate caratterizza il design dell'orologio. Con il PanoMaticInverse, Glashütte Original mantiene la promessa di fondere armoniosamente arte e tecnica. Se nuovo, questo modello costa circa 10.000 euro.
Il PanoMaticCounter XL può vantare una complicazione molto rara: il contatore a due cifre. Tramite due pulsanti è possibile sommare o sottrarre, mentre un terzo permette di azzerare il contatore. Inoltre il PanoMaticCounter XL dispone del cronografo flyback. Se nuovo, l'orologio costa circa 17.000 euro.

La quintessenza di Glashütte

Le collezioni Arte & Tecnica e Quintessenza sono molto simili. Anche gli orologi della serie Quintessenza dispongono di complicazioni come le fasi lunari e presentano numeri romani, casse d'oro, viti e lancette azzurrate. È una collezione particolarmente elaborata e raffinata, che offre opere d'arte orologiera come la versione scheletrata del modello Senator Handaufzug (carica manuale). Tuttavia alcuni esemplari della collezione Quintessenza sono più sobri e minimalisti, come il Senator Zeigerdatum (lancetta della data) con cassa in acciaio, quadrante argentato ed indici di minuti ed ore a bastone. Un altro esempio è il Senator Observer con cassa in acciaio e quadrante nero. Oltre alle lancette delle ore e dei minuti, questo modello dispone dei piccoli secondi e dell'indicazione della riserva di carica di 55 ore.

Omaggio agli anni '60

La serie Vintage del XX secolo alleggerisce lo stile elegante e conservativo delle collezioni Arte & Tecnica e Quintessenza. Lanciata nel 2015, la linea Sixties Iconic si caratterizza per la vivacità dei quadranti color blu e rosso-arancione. I suoi modelli si rifanno agli orologi Spezimatic, prodotti a Glashütte durante il periodo della Repubblica Democratica Tedesca. I quadranti dei Sixties Iconic sono disponibili anche in colori più sobri, come in nero grafite. Tutti gli orologi sono in stile retro, dispongono di tre lancette e di una cassa di 39 mm in acciaio. Il loro prezzo è di circa 5.000 euro. Il modello Sixties Square Chronograph si ispira agli orologi dalle casse quadrate utilizzati per gli sport motoristici e conquista lo stesso pubblico che ama anche modelli come il Monaco oppure il Monza di TAG Heuer. Al centro del quadrante nero sono presenti sia le lancette di minuti ed ore che quella cronografica. Inoltre l'orologio dispone di piccoli secondi a ore 3 e di un contatore dei 30 minuti a ore 9. Il Sixties Square Chronograph è animato dal Calibro 39, un movimento di manifattura automatico con una riserva di carica di 40 ore e che oscilla alla frequenza di 28.800 alternanze all'ora (4 Hz). La cassa rotonda del modello Sixties Chronograph racchiude lo stesso calibro.

Cronografo con data panoramica

Come indica il nome stesso, il Seventies Chronograph rende omaggio alla decade successiva. Proprio come lo Square Chronograph, anche questo modello dispone di una cassa in acciaio quadrata. L'orologio è disponibile con data panoramica a ore 6, che si caratterizza per la sua ottima leggibilità. Il suo cronografo flyback può rimanere attivo fino a 12 ore, per questo l'orologio non dispone solamente dei contatori dei secondi e dei minuti, ma anche di un totalizzatore numerico. Glashütte Original ha sviluppato il Calibro 37 appositamente per questo modello. Il movimento vanta una sorprendente riserva di carica di 70 ore ed oscilla a una frequenza di 28.800 alternanze all'ora (4 Hz). Il Sixties Panoramadatum è dotato di un'indicazione della data di grandi dimensioni posizionata a ore 6. Paragonata agli orologi del passato, la sua cassa di 42 mm risulta particolarmente massiccia. Se il datario non è un requisito indispensabile, Glashütte Original offre una versione simile al Sixties con tre lancette più piccole, il cui diametro è di 39 mm.

Orologi da donna con e senza diamanti

La Collezione Lady di Glashütte Original presenta i modelli Pavonina, Lady Serenade e PanoMatic Luna. Sono disponibili diverse varianti del Pavonina, che vanno dall'acciaio fino a versioni bicolore o in oro rosso con cinturino in pelle o di metallo. La cassa quadrata di 31 x 31 mm presenta angoli smussati e molte versioni sono impreziosite da diamanti. Se si desidera, anche la lunetta del Lady Serenade può essere decorata con tali pietre preziose. La cassa rotonda del Lady Serenade ha un diametro di 36 mm e racchiude il calibro automatico 39. Il modello PanoMatic Luna è animato da un movimento automatico, il Calibro 90-12, che permette di combinare con l'indicazione classica dell'orario anche il dispositivo di arresto dei secondi, una data panoramica e l'indicazione delle fasi lunari. Il PanoMatic Luna è disponibile anche con diamanti incastonati. Con la sua cassa di 39,4 mm, questo modello è leggermente più grande del Pavonina e del Lady Serenade.

Dall'impresa statale all'economia di mercato

La storia di Glashütte Original è particolarmente movimentata, per questo non è possibile stabilire una data unica di fondazione. I suoi inizi risalgono al 1845, quando Ferdinand Adolph Lange avviò l'industria orologiera nella cittadina tedesca di Glashütte, dove successivamente si stabilirono anche altri produttori. Ben presto i raffinati orologi locali iniziarono a godere di un'ottima reputazione anche all'estero. La denominazione di origine Glashütte diventò così un marchio di qualità, che rese la cittadina sassone rinomata a livello internazionale. Conquistatore del Polo Sud, il norvegese Roald Amundsen utilizzò un orologio da osservazione di Glashütte che permetteva di determinare con precisione la posizione. Attualmente il Fram Museum di Oslo ospita tale orologio, dove viene esposto insieme ad altri reperti della spedizione.
Nel 1916 un tale Karl W. Höhnel fece incidere su un orologio a pendolo la scritta Original Glashütte. Nel 1927 la denominazione fece la sua comparsa sul quadrante di un orologio da polso. Al termine della seconda guerra mondiale e con la fondazione della Repubblica Democratica Tedesca all'inizio degli anni '50, le aziende di Glashütte si videro costrette a fondersi ed a statalizzarsi sotto il nome VEB Glashütter Uhrenbetriebe (GUB). La nuova azienda GUB produsse orologi sia per la Germania Est che per l'esportazione all'estero. Dopo la caduta del muro nel 1990, la Glashütter Uhrenbetrieb GmbH emerse dall'eredità della VEB e a partire dal 1994, i nuovi proprietari Alfred Wallner e Heinz W. Pfeifer rilanciarono il marchio Glashütte Original puntando sulla produzione di orologi di lusso. Nel 2000 la Glashütter Uhrenbetrieb GmbH fu acquisita dal Gruppo Swatch.