4.534 orologi per "

Longines

"
1 - 30 di 4.534 risultati
Mostra
Ordina per

Su Chrono24 troverai in totale 2.854 nuovi orologi Longines e 1.540 orologi Longines usati .

Longines: eleganza, tradizione e qualità

Fondato in Svizzera nel 1832, Longines è il più antico marchio orologiero al mondo ed il primo a realizzare segnatempo per aviatori e sportivi. Gli orologi della manifattura svizzera si caratterizzano per il loro design tradizionale ed elegante.

Longines vanta una storia lunga più di 180 anni, durante la quale il produttore di orologi di lusso si è contraddistinto per le alte prestazioni nell'ambito del cronometraggio. Già alla fine del XIX secolo, i cronografi della maison dalla clessidra alata misuravano i tempi delle corse di cavalli. Il legame tra la casa orologiera ed il mondo dello sport è tuttora molto forte, in particolare con il tennis, lo sci e l'equitazione. Longines vanta la realizzazione di un sistema rivoluzionario, che fornisce in tempo reale i dati sulla posizione precisa dei cavalli con un margine di errore inferiore ai 5 cm. Le innovazioni tecnologiche per il cronometraggio professionale sono disponibili anche per gli orologi da polso di Longines, che offre modelli da uomo e da donna dal design classico ed elegante. La gamma di orologi si suddivide in cinque collezioni: Eleganza, Tradizione Orologiera, Equestrian, Sport e Tradizione.

Stile Longines: dal classico allo sportivo

A partire dal 2007, la collezione Sport fa parte della gamma di orologi Longines. Modelli come il subacqueo Hydroconquest convincono per la loro resistenza, precisione e funzionalità. La lunetta girevole unidirezionale garantisce immersioni sicure, mentre lancette, indici e numeri ricoperti di Superluminova rendono l'orario perfettamente leggibile anche negli abissi più profondi. La linea Conquest include cronografi, orologi a tre lancette e modelli con funzione GMT. Questi ultimi permettono di visualizzare anche l'ora di un secondo fuso orario e sono particolarmente adatti per chi ama viaggiare. Alcuni modelli con funzione cronografo sono in grado di indicare anche il centesimo di secondo. Longines ha dato prova di grande maestria orologiera con la sua Master Collection, che dal 2005 include esclusivamente orologi meccanici a carica automatica e manuale. Questa linea presenta complicati orologi con funzione cronografo e indicazione di data, giorno, mese e fase lunare. Il design è classico ed elegante, proprio come quello della collezione Heritage, la cui vasta gamma di orologi incarna il fascino del passato. Alcuni modelli assomigliano agli orologi da tasca del XIX secolo, altri ad orologi tipici da aviatore ed altri modelli ancora a cronografi sportivi degli anni '60 e '70.

Diverse collezioni da donna

La serie Eleganza si caratterizza per l'estetica delicata che si addice particolarmente a donne dai gusti raffinati. La linea DolceVita conquista sia per la forma rettangolare della cassa che per l'utilizzo dell'oro rosa 18 carati. La collezione PrimaLuna si contraddistingue per la cassa rotonda e i bracciali disponibili sia in acciaio che in oro rosa e acciaio. Con le loro casse ovali, i modelli Symphonette sono un perfetto connubio tra stile classico e moderno. La collezione da donna Equestrian rende omaggio al forte legame tra Longines e l'equitazione. I modelli di questa serie si caratterizzano per le anse dalle grandi dimensioni, che ricordano l'anello degli orologi da tasca prodotti da Longines.

Longines: tradizione ed eleganza dal 1832

La storia del produttore di orologi svizzero Longines ebbe inizio nell'estate del 1832, quando il commerciante 23enne Auguste Agassiz fondò nella cittadina di Saint-Imier il "comptoir d'établissage", un laboratorio di assemblaggio orologeria. Inizialmente il comptoir acquistava i componenti degli orologi, per poi rivenderli ad orologiai che li assemblavano e rifinivano. Spesso questi artigiani si occupavano non solo di orologeria, ma anche di piccole fattorie. Una volta che la costruzione dell'orologio veniva portata a termine, le aziende commerciali si occupavano delle vendite. Questo tipo di produzione era molto diffuso all'epoca e gli affari di Agassiz andavano così bene che nel 1846 assunse da solo la direzione del laboratorio. A causa di problemi di salute dovette tuttavia cercare un successore e la scelta ricadde sul nipote Ernest Francillon, che nel 1852 entrò a far parte dell'azienda.
Nell'arco di poco tempo prese le redini dell'azienda familiare e Agassiz restò al suo fianco come consulente. Il giovane Francillon capì velocemente che il processo di produzione del comptoir non avrebbe avuto alcun futuro. Così nel 1866, quando un terreno sulle sponde del fiume Suze fu messo in vendita, egli non si lasciò sfuggire l'occasione e lo acquistò. Questa località chiamata "Les Longines" (i prati allungati) era il luogo ideale su cui costruire una fabbrica. Nel 1867 Francillon inaugurò la prima fabbrica in grado di svolgere tutti i processi necessari alla produzione degli orologi. Nello stesso anno lanciò il suo primo movimento 20A, dotato di uno scappamento ad ancora e di un dispositivo di carica e di regolazione dell'ora a pendente. Questo calibro fu premiato in occasione dell'Esposizione universale di Parigi nel 1867.
Nel corso degli anni l'azienda industrializzò sempre più i suoi processi di produzione, soprattutto grazie all'impulso di Jacques David, allora direttore tecnico di Longines. Grazie all'impegno di Francillon e David, la manifattura si affermò come pioniere nella meccanizzazione della produzione di orologi. Alla fine del XIX secolo, gli avanzati processi meccanici permisero a Longines di produrre movimenti cronografici e strumenti per la misurazione del tempo. Così la casa orologiera riuscì non solo ad aumentare la produzione, ma anche ad introdurre controlli di qualità.

Il primo marchio orologiero registrato

Già dal 1867 gli orologi Longines presentano il logo della clessidra alata e il nome del marchio, sia come garanzia di qualità che per combattere le imitazioni. Nel 1880 il marchio venne registrato presso l'Ufficio federale della proprietà intellettuale, mentre il simbolo fu depositato nel 1889. Longines può quindi vantare di essere il marchio più antico, tuttora attivo e non modificato, depositato presso l'attuale Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI). La marca Longines è così più antica di Coca-Cola e Ford, registrate rispettivamente nel 1893 e 1903. A differenza di quest'ultime, il produttore di Saint-Imier ha sempre inciso il logo su tutte le sue creazioni orologiere. Iscrizione della marca e logo appaiono anche sui quadranti a partire dalla seconda metà del XX secolo, dopo la Seconda Guerra Mondiale.
Il motivo per il quale Francillon scelse come logo una clessidra alata non ci è noto. Probabilmente ritenne simbolico unire l'immagine del più antico segnatempo della storia umana a delle ali aperte, che gli permettono di spiccare il volo verso il cielo. Così il logo rappresenta anche uno dei maggiori successi dell'azienda, ovvero la realizzazione di orologi precisi ed affidabili per i pionieri dell'aviazione.

Dal volo sull'Atlantico agli eventi sportivi

Il rapporto tra Longines e il mondo dell'aviazione era solido già nel 1919, anno in cui il produttore fu nominato fornitore ufficiale della Federazione Aeronautica Internazionale. I successi in questo settore continuarono nel 1927, quando il pioniere dell'aviazione americano Charles A. Lindbergh realizzò la prima trasvolata dell'Atlantico da Parigi a New York con strumenti di volo realizzati da Longines. In seguito la casa orologiera sviluppò insieme a Lindbergh un orologio per l'aviazione con meccanismo di navigazione. Grazie all'orologio Lindbergh ad angolo orario, un sestante e un almanacco nautico, il pilota ebbe la possibilità di calcolare latitudine e longitudine, che insieme fornivano l'esatta posizione geografica.
Oltre all'aviazione, Longines ha una grande passione per il cronometraggio di eventi sportivi. Già nel 1886, la maggior parte dei giudici di corse di cavalli di New York disponeva di cronografi Longines. Tuttora l'azienda sostiene molto gli sport equestri con gare di salto a ostacoli, corsa in piano, concorso completo e resistenza. Nel 1954 Longines produsse il suo primo orologio al quarzo che stabilì una serie di record di precisione presso l'Osservatorio di Neuchâtel. Lo strumento di cronometraggio "Chronocinégines" comprende una telecamera da 16 mm e fornisce 100 immagini al secondo. Grazie all'orologio al quarzo abbinato, era possibile realizzare il filmato degli atleti nel momento in cui tagliavano il traguardo. Questo strumento fu utilizzato anche per cronometrare Donald Campbell, che nel 1964 raggiunse a bordo della vettura "Bluebird II" una velocità di 648 km/h, stabilendo così un nuovo record mondiale di velocità.

Longines: precisione, eleganza e tradizione

Grazie alle sue innovazioni e alle ottime prestazioni dei suoi cronografi, senza dubbio Longines ha segnato la storia dell'orologeria. L'azienda si contraddistingue per aver rivoluzionato il sistema di produzione e aver continuato la sua brillante carriera realizzando segnatempo speciali da aviazione e cronometri per eventi sportivi. La maison dalla clessidra alata è esperta nel produrre creazioni orologiere precise ed affidabili. Dal 1983 Longines fa parte del Gruppo Swatch e per questo i suoi orologiai, designer e costruttori possono avvalersi di tecnologie moderne. Tuttavia l'azienda rimane legata alla tradizione e i suoi modelli dallo stile classico ed elegante incarnano alla perfezione lo slogan dell'azienda "elegance is an attitude", ovvero l'eleganza è un'attitudine.

Modelli top di Longines
Master Collection | Conquest | HydroConquest | DolceVita | Conquest Classic | PrimaLuna