LoginLogin
314 orologi per "

Omega Seamaster 300 orologi

"
Marca
Modello
Prezzo
Diametro
Anno
Sede
Di più
La tua selezione

La tua selezione

La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
Informazioni generali
Tipo di orologio
Referenza
Di più...
Nuovo/usato
Disponibilità
Sesso
Condizione
Di più...
Corredo
Caratteristiche & Funzioni
Carica
Materiale della cassa
Di più...
Quadrante
Di più...
Vetro
Di più...
Funzioni
Di più...
Altezza
Di più...
Materiale lunetta
Di più...
Quadrante a numeri
Impermeabile
Di più...
Altro
Di più...
Cinturino
Materiale cinturino
Di più...
Larghezza ansa
Di più...
Colore cinturino
Di più...
Materiale di chiusura
Di più...
Cancella

Ordina per

Omega SEAMASTER 300 OMEGA MASTER CO-AXIAL 41 MM Omega SEAMASTER 300 OMEGA MASTER CO-AXIAL 41 MM 3.950 

Omega Seamaster 300: ottimo compagno di immersioni

Il design del Seamaster 300 di Omega fonde armoniosamente elementi classici e moderni. Lanciato negli anni '50, il modello originale si presenta oggi come un orologio di ultima generazione con novità come silicio, Liquidmetal e scappamento Co-Axial.

Punti di forza dell'Omega Seamaster 300

  • Impermeabilità fino a 300 m (30 bar)
  • Precisione cronometrica
  • Lunetta in ceramica con scale graduate in Liquidmetal
  • Calibro di manifattura 8400 con scappamento Co-Axial
  • Resistenza al magnetismo fino a 15.000 gauss

Al polso di esploratori marini

La collezione Seamaster fu lanciata alla fine degli anni '40 ed inizialmente offriva orologi da uomo sobri e resistenti. Nonostante il suo nome, la linea non fu ideata per essere utilizzata sott'acqua. Al contrario, i primi Seamaster spiccarono il volo al polso dei piloti della Royal Air Force. Come indicato dal nome stesso, questo orologio subacqueo era però destinato a dominare le profondità marine. Con il modello 300, infatti lo spirito dell'orologio cambiò ed Omega lo perfezionò affinché potesse accompagnare le immersioni subacquee.
Negli anni '50 l'immersione sportiva era ancora poco praticata, per questo il primo Seamaster 300 con numero di referenza CK 2913 accompagnava per lo più sub professionisti e militari. Nel 1963 fu utilizzato anche dal famoso oceanografo francese Jacques Cousteau e dal suo team, nel periodo in cui progettarono e vissero nel villaggio sottomarino Precontinente II. In ambito militare, si avvalsero del Seamaster 300 di Omega sia la marina che le forze armate britanniche. Il 1957 fu un anno molto importante per la storia di Omega. La casa svizzera non lanciò solo il Seamaster, ma anche il leggendario Speedmaster.
In occasione di Baselworld 2014, il Salone Mondiale dell'Orologeria, Omega presentò una nuova versione del Seamaster 300. Il design si ispira molto al modello originario, nonostante i materiali utilizzati siano moderni.

Consigli per l'acquisto di un Omega Seamaster 300

Desideri un orologio subacqueo sportivo e dall'eleganza senza tempo? Il Seamaster 300 è proprio il modello che stai cercando. Impermeabile fino a 300 m, resistente ai campi magnetici e dalla precisione cronometrica, l'orologio vanta elevate qualità tecniche.
La cassa ed il bracciale sono disponibili in acciaio, oro, titanio e platino. A questi si aggiungono anche versioni in pelle e tessuto, ovvero i cinturini NATO. Oltre all'oro giallo, dal 2013 Omega offre anche l'oro Sedna, una lega elaborata da Omega e composta da oro, rame e palladio. Con i suoi 41 mm di diametro, l'orologio è ideale per quasi tutti i polsi maschili.
Per via dell'ampia gamma di varianti offerte, il prezzo di un Seamaster 300 può variare notevolmente. Versioni nuove in acciaio possono essere acquistate per circa 4.000 euro, mentre un Seamaster 300 con cassa e bracciale in platino supera i 50.000 euro. Si tratta di un ottimo investimento, poiché il Seamaster in platino con numero di referenza 233.90.41.21.03.002 è limitato a 357 esemplari e negli anni il suo valore aumenta considerevolmente.
Il materiale in cui è realizzato un orologio ne determina l'essenza. Un Seamaster 300 con cassa e cinturino in oro e acciaio risulta molto elegante e adatto a un vestito da sera. Il modello in acciaio con cinturino NATO nero e grigio è invece il compagno perfetto per ogni tipo di avventura. Nel 2015, la variante in tessuto conquistò il grande schermo al polso dell'agente britannico James Bond nel film Spectre. Omega lanciò un'edizione di questo modello limitata a 7.007 esemplari, caratterizzati dall'iscrizione "007" incisa sul passante del cinturino. Nell'arco di pochi mesi, il prezzo aumentò di 1.000-2.000 euro. Esemplari Spectre nuovi costano circa 7.500 euro.

Calibro resistente ai campi magnetici

Il nome di questa collezione indica che gli orologi resistono a una pressione di 30 bar, equivalente a 300 m di profondità. Il Seamaster 300 dispone di una corona a vite e di un vetro zaffiro bombato con trattamento interno antiriflesso. Anche il fondello è in vetro zaffiro e permette di apprezzare i movimenti automatici di ultima generazione che animano l'orologio: 8400 e 8401. Si tratta dello stesso calibro, l'unica differenza è che la decorazione del movimento 8401 è più elaborata. Questo dispone di 39 pietre, lavora con una frequenza di 25.200 alternanze orarie e presenta due bariletti che garantiscono una riserva di carica di 60 ore. Omega ha dedicato molto impegno a questo modello affinché fosse particolarmente resistente al magnetismo. Il bilanciere a spirale libera in silicio antimagnetico rende l'orologio insensibile a campi magnetici superiori a 15.000 gauss. Il Seamaster 300 vanta una precisione cronometrica, garantita anche dallo scappamento Co-Axial. Questo dispone di una ruota di scappamento doppia, necessita una lubrificazione minore ed è più resistente agli urti.

Stile senza tempo

Il design del Seamaster 300 trae ispirazione dal modello originario. La punta triangolare della lancetta delle ore, così come la lancetta dei minuti sottile e appuntita ricordano molto la prima versione del 1957. Tuttavia non si tratta di un orologio retro, infatti lo stile del Seamaster 300 è semplicemente senza tempo. Con questo modello, Omega segue una linea estetica simile a quella del Submariner di Rolex o del Fifty Fathoms di Blancpain. Entrambi gli orologi subacquei furono lanciati nel 1953 e da allora il loro design è rimasto sostanzialmente invariato. Dal punto di vista tecnico, invece, sono stati costantemente perfezionati. Se si desidera un orologio per immersioni più profonde o con funzione cronografo, consigliamo senz'altro il Planet Ocean 600 M della collezione Seamaster.