LoginLogin
3.161 orologi per "

Oris

"
Marca
Modello
Prezzo
Diametro
Anno
Sede
Di più
La tua selezione

La tua selezione

La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
Informazioni generali
Tipo di orologio
Referenza
Di più...
Nuovo/usato
Disponibilità
Sesso
Condizione
Di più...
Corredo
Caratteristiche & Funzioni
Carica
Materiale della cassa
Di più...
Quadrante
Di più...
Vetro
Di più...
Funzioni
Di più...
Altezza
Di più...
Materiale lunetta
Di più...
Quadrante a numeri
Impermeabile
Di più...
Altro
Di più...
Cinturino
Materiale cinturino
Di più...
Larghezza ansa
Di più...
Colore cinturino
Di più...
Materiale di chiusura
Di più...
Cancella

Ordina per

Oris Carl Brashear Limited Edition Oris Carl Brashear Limited Edition 2.300 

Oris: sofisticati orologi meccanici

La manifattura Oris è rinomata per i suoi resistenti orologi sportivi e si contraddistingue per offrire funzioni aggiuntive, come altimetro e profondimetro. La marca svizzera indipendente dal rotore rosso offre anche modelli dallo stile classico.

La gamma di orologi Oris include esclusivamente orologi meccanici, che conquistano con ottime funzionalità e prezzi accessibili. Il successo della casa orologiera indipendente di Hölstein, nei pressi di Basilea, si basa su quattro pilastri: le collezioni Cultura, Diving, Aviazione, Motor Sport. L'orologio da aviatore Big Crown ProPilot Altimeter si caratterizza per disporre di un altimetro meccanico, che misura la pressione atmosferica ed impedisce l'infiltrazione di umidità nella cassa. L'orologio subacqueo Aquis Depth Gauge della serie Aquis è dotato di un profondimetro che segue la legge di Boyle-Mariotte: se il volume dell'aria si dimezza, la sua pressione raddoppia. Oris realizza un canale dentro il cristallo zaffiro per consentire all'acqua di penetrare all'interno dell'orologio e la profondità di immersione è indicata da una scala. Gli orologi sportivi della collezione Motor Sport dispongono di funzione cronografo e di scala tachimetrica per cronometrare con precisione la velocità e i tempi di ogni giro di pista.
Uno stile più classico caratterizza i modelli della linea Cultura, di cui fanno parte gli orologi della serie Artelier. Oris seleziona i movimenti di ETA e Sellita e li migliora con i moduli sviluppati in-house, che permettono l'aggiunta di complicazioni come le fasi lunari e l'indicazione di giorno e mese. Tutti gli orologi automatici presentano il simbolo della manifattura: un rotore rosso con l'iscrizione "High-Mech". Tranne i modelli subacquei, la maggior parte degli orologi dispongono del fondello in vetro zaffiro grazie al quale è visibile il rotore di carica del movimento automatico. Nel 2014, Oris presentò il primo calibro a carica manuale 110 con una stupefacente riserva di carica di 10 giorni. È il primo movimento di manifattura realizzato interamente da Oris dal 1981.

I calibri di manifattura Oris 110 e 111

In occasione del suo 110° anniversario, Oris presentò il suo movimento di manifattura 110 che animava l'elegante orologio 110 Years Limited Edition. Per la sua riserva di carica di 10 giorni, il calibro adotta un sistema a singolo bariletto. L'indicazione della riserva di carica non lineare è posizionata a ore 3 ed i giorni sono visualizzati come tacche, ravvicinate alla sommità e più distanziate in fondo. La carica viene rilasciata poco a poco e la lancetta si muove in senso orario lungo le tacche, all'inizio lentamente e poi più rapidamente. Oris è il primo produttore ad aver combinato questo tipo di indicazione con una riserva di carica così lunga, per questo la sua innovazione è stata brevettata. Il movimento è l'eccezionale risultato di 10 anni di collaborazione tra la manifattura e L'École Téchnique di Le Locle, in Svizzera.
Il calibro è costituito da 177 componenti, possiede 40 rubini ed oscilla a una frequenza di 3 Hz, equivalente a 21.600 alternanze l'ora. Dispone di piccoli secondi a ore 9 e di un sistema di regolazione fine e arresto secondi. Osservando il calibro attraverso il fondello in vetro zaffiro, salta subito all'occhio il bariletto di grandi dimensioni. All'interno di questo dispositivo vi è una molla lunga 1,8 m, che fornisce l'energia necessaria per i 10 giorni di autonomia. Un piccolo dettaglio è la vite a forma di stella al centro del bariletto, che ricorda il logo della casa automobilistica Mercedes. Nella parte inferiore del calibro si trova il piccolo bilanciere, che garantisce il funzionamento dell'orologio. Esteticamente il sistema di regolazione fine fa pensare ad un rastrello. Il calibro 111 amplia le funzioni del movimento 110 con l'indicazione della data ad ore 9, che può essere impostata facilmente grazie al correttore della data. Questo calibro anima il modello Oris Artelier Calibre 111, disponibile con cassa in acciaio inox o in oro rosa 18 carati.

I modelli Oris più amati

Le collezioni Cultura, Diving, Aviazione e Motor Sport sono conosciute ed apprezzate a livello mondiale. Le linee classiche Artelier, Classic, Artix e Rectangular della collezione Cultura hanno riscosso un grande successo soprattutto in Asia. Particolarmente amati sono i modelli con i nomi di famosi musicisti jazz, come il Thelonius Monk Limited Edition.
L'orologio Oris che ha maggiormente conquistato l'Europa è il modello subacqueo a tre lancette Aquis Date. Robusto e sportivo, è richiesto soprattutto da una clientela maschile tra i 25 ed i 40 anni che desidera orologi raffinati e resistenti. A partire dalla fine degli anni '90, Oris si rivolge soprattutto a uomini giovani e sportivi, che amano indossare orologi di alta qualità. A questo profilo corrispondono perfettamente gli ambasciatori della manifattura, come Carlos Coste. Il giovane venezuelano è entrato nel Guinness dei primati come migliore apneista del mondo, scendendo a più di 100 m di profondità in immersione libera. Si tratta della più antica forma di immersione che non prevede alcun tipo di attrezzatura. Gli orologi della collezione Aquis si adattano particolarmente alle esigenze di sub professionisti, grazie alla loro impermeabilità fino a 300 m o 500 m. I modelli Provider vanno ancora più in profondità con la loro resistenza ad una pressione di 100 bar (1000 m).
Oris dedica la sua collezione Motorsport al mondo dell'automobilismo. Gli orologi ed i cronografi della serie Williams nascono dalla collaborazione con l'omonima scuderia britannica di Formula 1 e si ispirano alle gare automobilistiche, proprio come i modelli Audi Sport e Calobra. Questi orologi sportivi sono dotati di scale tachimetriche per l'indicazione della velocità e di cinturino in pelle perforato, tipico dei modelli utilizzati sulle roventi piste da corsa. Il loro design ricorda la serie Carrera della casa orologiera svizzera Tag Heuer.
I modelli Big Crown della collezione Aviazione mantengono le caratteristiche stilistiche dei primi orologi Oris ed il design ricorda molto i tipici orologi da aviatore. Complicazioni come la funzione GMT, l'altimetro o il cronografo rendono le prestazioni di questi orologi particolarmente alte.

Oris: storia di un successo

Nel 1904 Paul Cattin e Georges Christian fondarono nella cittadina di Hölstein la fabbrica di orologi Oris, che deve il suo nome a un piccolo ruscello che scorre presso questa località. Cattin e Christian rilevarono l'ormai chiusa azienda orologiera Lohner & Co. Nel 1911 Oris contava più di 300 impiegati e si affermava così come la più grande impresa della zona. Con più di 800 operai, negli anni '60 Oris diventò uno dei dieci maggiori produttori di orologi di tutta la Svizzera.
Dopo la seconda guerra mondiale, l'azienda dovette far fronte ad un ostacolo imposto dalla Svizzera: lo statuto orologiero del 1934. Introdotto per proteggere l'industria orologiera, questa normativa stabiliva quali aziende avessero il permesso di introdurre innovazioni orologiere. Fino al 1966 Oris non ebbe la licenza per produrre movimenti con scappamento ad ancora e sfruttò questo periodo per migliorare i suoi scappamenti a caviglie. Tra il 1945 ed il 1953, il Bureaux Officiels de Contrôle de la Marche de Montres  conferì all'azienda più di 240 certificati per i suoi "eccellenti risultati". Nel 1966, lo statuto  fu derogato su richiesta del Dr. Rolf Portmann, che in seguito sarebbe diventato presidente di Oris. Particolarmente apprezzati per la loro resistenza, gli orologi più amati sono quelli lanciati sul mercato nel 1942.
Nel 1970 l'azienda fu ceduta alle società orologiere svizzere ASUAG e SSIH (Société Suisse pour l'Industrie), che diventerà Gruppo Swatch. La crisi del quarzo colpì fortemente il produttore orologiero, che si trovò sull'orlo del fallimento. Le sorti di Oris furono salvate da Dr. Portmann ed Ulrich W. Herzog, che nel 1982 acquisirono l'azienda e ne assunsero la gestione. Oris diventò uno dei pochi produttori svizzeri ad essere indipendente da grandi gruppi societari.

Oris: orologi meccanici a prezzi accessibili

La manifattura orologiera Oris si caratterizza per i suoi orologi da uomo sportivi e dotati di funzionalità sofisticate. I cronografi, così come gli orologi subacquei e da aviatore, soddisfano le necessità dei professionisti e si adattano perfettamente anche all'utilizzo quotidiano. La gamma di orologi offerti è completata da modelli classici che si contraddistinguono per la loro eleganza senza tempo. Il simbolo della meccanica di precisione e marchio di fabbrica di Oris è il rotore rosso con l'iscrizione "High-Mech". Fedele al suo slogan "real watches for real people", Oris offre qualità eccellente a prezzi accessibili.