LoginLogin
620 orologi per "

Rolex GMT-Master

"
Marca
Modello
Prezzo
Diametro
Anno
Sede
Di più
La tua selezione

La tua selezione

La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
Informazioni generali
Tipo di orologio
Referenza
Di più...
Nuovo/usato
Disponibilità
Sesso
Condizione
Di più...
Corredo
Caratteristiche & Funzioni
Carica
Materiale della cassa
Di più...
Quadrante
Di più...
Vetro
Di più...
Funzioni
Di più...
Altezza
Di più...
Materiale lunetta
Di più...
Quadrante a numeri
Impermeabile
Di più...
Altro
Di più...
Cinturino
Materiale cinturino
Di più...
Larghezza ansa
Colore cinturino
Di più...
Materiale di chiusura
Cancella

Ordina per

Rolex GMT-Master Rolex GMT-Master 9.150 

Ad alta quota con il Rolex GMT-Master

Orologio da aviatore e pezzo da collezione, il GMT-Master di Rolex conquista gli amanti degli orologi. Lanciato più di 60 anni fa e migliorato diverse volte, l'orologio dispone di un secondo fuso orario ed è un prezioso compagno di viaggio.

Punti di forza del GMT-Master

  • Ambito orologio da uomo con secondo fuso orario
  • Alto potenziale di incremento di valore
  • Lunetta girevole bidirezionale "Pepsi" (rosso-blu) oppure "Coke" (rosso-nero)
  • Calibro di manifattura con precisione cronometrica
  • Disponibile in acciaio, oro massiccio o acciaio ed oro (bicolore)

Due fusi orari per professionisti e celebrità

Ideato per piloti professionisti, il GMT-Master di Rolex è presto diventato una vera e propria icona. Al pari di orologi come il Submariner ed il Daytona, il modello con funzione GMT (Greenwich Mean Time) è uno dei più ambiti pezzi da collezione. Caratteristica del GMT-Master è l'indicazione del secondo fuso orario, resa possibile da una lancetta supplementare che compie un giro al giorno e dalla lunetta girevole bidirezionale graduata 24 ore. Questo orologio è così il compagno di polso ideale per uomini d'affari, politici e piloti che affrontano viaggi intercontinentali.
Nel 1964 il GMT-Master fece il suo debutto sul grande schermo con il film di James Bond Missione Goldfinger. Honor Blackman nel ruolo della pilota Pussy Galore indossa l'orologio in diverse scene: nella cabina di un aereo e durante un languido bacio con la spia britannica. Al polso dell'attore Tom Selleck, il GMT-Master è stato protagonista della fortunata serie televisiva Magnum P.I., in cui l'orologio è facilmente riconoscibile grazie alla lunetta rosso-blu, chiamata anche "Pepsi". Una versione di questo orologio ha conquistato anche il leggendario musicista jazz Dizzy Gillespie. Passando dal mondo dello spettacolo alla politica, un grande fan della manifattura ginevrina è Fidel Castro, ex capo di Stato di Cuba. Durante la presa di potere nel 1959, egli indossò un Submariner ed in seguito scelse un Day-Date per il polso sinistro. Oltre a questi due modelli, possiede anche diverse versioni del GMT-Master, come l'orologio con referenza 6542 senza protezione della corona e con lunetta color rosso-nero ("Coke") oppure il modello con referenza 1675, dotato di spallette di protezione della corona e lunetta nera. Fondata da Hans Wilsdorf nel 1905, Rolex vanta una lunga tradizione orologiera ed è uno dei pochi produttori svizzeri indipendenti.

Consigli per l'acquisto di un GMT-Master

Viaggi spesso tra i fusi orari e desideri un orologio che metta in risalto sia il tuo stile che il tuo successo professionale? Il GMT-Master di Rolex è il modello che stai cercando. Grazie ad una lancetta supplementare e ad una lunetta girevole con graduazione 24 ore, è possibile visualizzare un secondo fuso orario. L'ora locale è invece indicata dalle tre lancette. Il modello GMT-Master è particolarmente amato dai collezionisti, soprattutto i rari esemplari con referenza 6542 (prima generazione), 16750 e 16760 (primo GMT-Master II, noto anche come "Fat Lady"). Acquistando uno di questi orologi GMT, farai un ottimo investimento nel settore degli orologi di lusso. Esemplari nuovi raggiungono i 10.000 euro, mentre modelli usati in buone condizioni costano circa 5.000 euro. In questa fascia di prezzo si trovano anche gli ambiti modelli con referenza 16750, le cui versioni in ottime condizioni sono disponibili a partire da 10.000 euro. La prima generazione degli orologi GMT-Master degli anni '50 costa 40.000 euro, prezzo superato da esemplari in ottime condizioni, che raggiungono i 70.000 euro. Per un costo molto più moderato sono disponibili i modelli con referenza 16760, acquistabili a partire da 5.000 euro.

Informazioni per l'acquisto

  • Modello Rolex ambito dai collezionisti
  • Numeri di referenza particolarmente amati: 6542, 16750 e 16760
  • Prezzo base di 5.000 euro con possibile incremento di valore
  • Modelli in acciaio, in oro ed acciaio (bicolore) oppure in oro massiccio 18 carati
  • Modelli alternativi: Omega Seamaster Planet Ocean 600 M GMT, Breitling Chronomat 44 GMT ed IWC Ingenieur Dual Time

GMT-Master: ideato per i piloti

Lanciato nel 1955, da più di 60 anni il GMT-Master spicca il volo al polso di piloti e viaggiatori. La sua storia ebbe inizio quando la compagnia aerea americana Pan American World Airways, nota come Pan Am, incaricò Rolex di sviluppare un orologio che indicasse un secondo fuso orario. La manifattura ginevrina realizzò così il GMT-Master, che diventò orologio ufficiale della Pan Am. I piloti ricevettero i modelli con quadrante nero, mentre il personale di terra indossò le versioni con quadrante bianco.
Già nel 1940 Rolex aveva ideato un orologio con l'indicazione dei 24 fusi orari. Come richiesto dalla compagnia aerea, il primo GMT-Master con referenza 6542 era tuttavia limitato a due fusi orari e garantiva un'ottima leggibilità. Peculiarità di questo modello era una lancetta dei secondi supplementare che ogni 24 ore effettuava un giro di 360 gradi in corrispondenza con una lunetta girevole 24 ore. La lancetta 24 ore di colore rosso indicava l'ora del fuso orario del luogo di origine su tale anello girevole graduato. Caratterizzato dalla lunetta rosso-blu, l'orologio venne soprannominato "Pepsi", in riferimento ai colori del logo del noto produttore americano di bibite analcoliche. In seguito furono disponibili anche versioni in nero ed in rosso-nero ("Coke"). I due colori della lunetta rappresentavano il giorno (rosso) e la notte (blu o nero), indicazione particolarmente utile per i viaggiatori che si trovavano in un fuso orario differente dal paese di origine. Come di consueto, l'ora locale era indicata dalle lancette di ore, minuti e secondi.
La lunetta dei primi modelli GMT era rivestita di bachelite, resina sintetizzata per la prima volta da Leo Hendrik Baekeland, che permetteva di evitare i riflessi sull'orologio. Questo materiale non era tuttavia in grado di resistere sufficientemente alla pressione e alla temperatura nella cabina di pilotaggio, quindi fu sostituita dall'alluminio. I modelli con la lunetta in bachelite sono rarissimi e per questo molto ambiti dai collezionisti.
Come per il Submariner del 1953, Rolex rinunciò alla protezione della corona anche per il GMT-Master. La lente di ingrandimento sulla data era opzionale e garantiva un'impermeabilità fino a 50 m di profondità. Nel 1960 la prima generazione del GMT-Master fu sostituita dalla seconda con numero di referenza 1675. Il nuovo modello è riconoscibile grazie alle spallette di protezione della corona e alla lunetta di dimensioni maggiori.
Nel 1981 l'orologio con referenza 16750 sostituì la serie 1675. Con il nuovo modello, Rolex introdusse anche il nuovo calibro di manifattura 3075, utilizzato al posto dei movimenti 1565 e 1575. La manifattura produsse questo numero di referenza solo fino al 1988, per questo è molto amato dai collezionisti. Alla fine degli anni '80, il vetro zaffiro antigraffio sostituì il plexiglas, materiale utilizzato fino a quel momento. Da allora si produsse il modello con numero di referenza 16700, animato dal calibro 3175. Verso la fine degli anni '90 Rolex apportò un'ulteriore modifica, utilizzando la massa luminescente Superluminova al posto del trizio. Poco dopo l'azienda interruppe la produzione del GMT-Master, che cedette il posto al GMT Master II.

GMT-Master II: il "Fat Lady"

A metà degli anni '80, il GMT-Master II entrò a far parte del catalogo Rolex. L'orologio con numero di referenza 16760 fu dotato di vetro zaffiro, lunetta rosso-nera ("Coke") e dell'innovativo calibro 3085. Tale movimento permetteva sia la regolazione indipendente della lancetta delle ore che la correzione della data estraendo la corona fino alla posizione intermedia. L'impostazione della lancetta dei minuti e delle 24 ore avveniva estraendo completamente la corona. Ruotando di 360 gradi la lancetta dei minuti, la lancetta del secondo fuso orario si spostava di mezz'ora. Precedentemente la visualizzazione di un primo fuso orario di origine era possibile solamente girando la lunetta in entrambe le direzioni. Per via delle dimensioni della cassa, questo modello fu soprannominato "Fat Lady" e in quanto primo GMT-Master II, l'orologio è molto amato dai collezionisti.
Nel 2007 vennero apportate delle modifiche all'orologio, che esteticamente rimase fedele al classico design di Rolex. Tale continuità estetica è una componente fondamentale del successo della marca. Una delle novità più evidenti è la lunetta in ceramica nera, molto più resistente ai graffi rispetto a quella di metallo dei modelli precedenti. A partire dal 2013 Rolex produce nuovamente le varianti bicolori (nero-blu) ed introduce l'innovativa corona di carica Triplock con tripla impermeabilizzazione. L'orologio è animato dal calibro Rolex 3186, che come gli altri movimenti della manifattura ginevrina soddisfa i criteri del Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri (COSC). Il calibro dispone della spirale Parachrom blu, realizzata da Rolex in una lega a base di niobio e zirconio, che non subisce l'influenza dei campi magnetici ed ha una resistenza a variazioni di temperatura ed urti notevolmente superiore a quella delle spirali tradizionali. Grazie alla doppia curva terminale (spirale Breguet), la spirale assume uno sviluppo concentrico e assicura una maggiore precisione dell'orologio. Caratteristica tipica di Rolex sono i dadi Microstella all'interno del grande bilanciere, che garantiscono la regolazione ad alta precisione del calibro, normalmente realizzata tramite una racchetta.

Caratteristiche del GMT-Master II

  • Lanciato nel 1985
  • Calibro 3186 con spirale Parachrom antimagnetica e curva terminale Breguet
  • Numero di referenza 16760 con calibro 3085 e vetro zaffiro ("Fat Lady")
  • Dal 2007 dispone di lunetta in ceramica Cerachrom antigraffio e corona di carica Triplock

Preziosi modelli in oro

Oltre al GMT-Master interamente in acciaio, Rolex offre versioni che combinano oro e acciaio, così come modelli in oro bianco e giallo. Soprannomi come "Occhio di tigre", "Nipple Dial" o "Root Beer" si riferiscono a particolarità estetiche di alcuni modelli. Gli orologi con lunetta oro-marrone e quadrante marrone sono conosciuti come "Occhio di tigre" o "Root Beer", una bevanda analcolica nordamericana simile alla birra al malto; i "Nipple Dial" dispongono di indici più spessi e luminescenti, poiché ricoperti di trizio. Secondo alcune voci, sembra che Rolex sia il produttore di orologi che maggiormente utilizza l'oro per le proprie creazioni.

GMT-Master: da orologio professionale ad icona

Da più di 60 anni, il GMT-Master accompagna i piloti nei loro viaggi internazionali. La sua storia ebbe inizio negli anni '50, quando Rolex sviluppò l'orologio con secondo fuso orario per la compagnia aerea americana Pan Am ed il suo personale. Negli anni '80 fu lanciato il GMT Master II, una nuova versione dell'orologio che andò a sostituire il primo modello. Funzionale, preciso ed affidabile, questo segnatempo ha conquistato anche gli astronauti della NASA, che lo indossarono durante le missioni spaziali Apollo, nonostante l'orologio ufficiale fosse l'Omega Speedmaster Professional. Gli orologi della manifattura ginevrina sono un ottimo investimento ed in particolare il GMT-Master è diventato un pezzo da collezione particolarmente ambito. Scelto da celebrità e capi di Stato, il Rolex vanta un grandissimo successo mondiale.