LoginLogin
2.594 orologi per "

TAG Heuer Carrera

"
Marca
Modello
Prezzo
Diametro
Anno
Sede
Di più
La tua selezione

La tua selezione

La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
Informazioni generali
Tipo di orologio
Referenza
Di più...
Nuovo/usato
Disponibilità
Sesso
Condizione
Di più...
Corredo
Caratteristiche & Funzioni
Carica
Materiale della cassa
Di più...
Quadrante
Di più...
Vetro
Di più...
Funzioni
Di più...
Altezza
Di più...
Materiale lunetta
Di più...
Quadrante a numeri
Impermeabile
Di più...
Altro
Di più...
Cinturino
Materiale cinturino
Di più...
Larghezza ansa
Di più...
Colore cinturino
Di più...
Materiale di chiusura
Di più...
Cancella

Ordina per

TAG Heuer CARRERA Calibre Heuer 02T COSC Ref. CAR5A8Y.FT6072 TAG Heuer CARRERA Calibre Heuer 02T COSC Ref. CAR5A8Y.FT6072
12.500 

TAG Heuer Carrera: un cronografo leggendario

La linea di maggior successo di TAG Heuer è la Carrera, caratterizzata da un forte legame con il mondo delle corse automobilistiche. I cronografi e i modelli a tre lancette di questa collezione combinano armoniosamente eleganza e sportività.

Punti di forza di TAG Heuer Carrera

  • La collezione di orologi sportivi più conosciuta al mondo
  • Look retro e design moderno
  • Calibri di manifattura: Calibre 1887, Calibre Heuer 01 e Heuer 02 T
  • Eleganti esemplari a tre lancette
  • Orologi GMT

TAG Heuer Carrera: ispirato alla Carrera Panamericana

La manifattura svizzera Heuer, dal 1986 conosciuta come TAG Heuer, presentò il primo Carrera nel 1963. L'evento che ispirò la nascita di questa collezione risale all'anno precedente, nel periodo in cui Jack Heuer, pronipote del fondatore dell'azienda Edouard Heuer, fu cronometrista ufficiale della 12 ore di Sebring in Florida. In quell'occasione ebbe la possibilità di intrattenersi nei box con i piloti messicani Pedro e Ricardo Rodriguez, che gli parlarono con entusiasmo della Carrera Panamericana, nota gara automobilistica messicana. Heuer fu così affascinato dai racconti dei due fratelli, che dedicò a questa corsa la linea Carrera, le cui funzionalità e affidabilità riuscirono a conquistare leggende dell'automobilismo come Niki Lauda, Jo Siffert, Bruce McLaren e Ayrton Senna. Il design elegante e senza tempo dei modelli Carrera conquista anche al di fuori delle piste da corsa, infatti si abbina perfettamente sia alle tute dei piloti che ad altri tipi di abbigliamento. Anche altre linee di orologi TAG Heuer, come Monaco e Aquaracer, si avvalgono delle funzioni e dell'eccellenza della collezione Carrera.

Consigli per l'acquisto di un TAG Heuer Carrera

Desideri acquistare un orologio leggendario ispirato ad una storia sportiva? La collezione TAG Heuer Carrera ti conquisterà! I modelli offerti da questa serie spaziano da orologi eleganti a tre lancette fino a modelli vintage degli anni '60 e cronografi con calibro di manifattura. Il TAG Heuer Carrera Calibro 1887 è animato dal movimento 1887, prodotto dalla casa orologiera. Se usato, questo modello costa intorno ai 2.500 euro, mentre le versioni nuove costano circa 2.800 euro. Più economici sono i Carrera nuovi dotati del Calibre 16 basato sul Valjoux 7750, uno dei movimenti cronografo più famosi al mondo. Il prezzo di un orologio da uomo con Calibre 16 è di circa 2.500 euro, ma se usato costa 1.000 euro di meno. Nettamente superiore è il prezzo di un Carrera vintage degli anni '60, che può superare i 10.000 euro. I modelli Calibro 18 e Calibro 17 si caratterizzano per un design retro e ricordano molto la prima generazione del cronografo. Per circa 2.000 euro è possibile acquistare esemplari usati, mentre i modelli nuovi costano intorno ai 3.000 euro.
I TAG Heuer Carrera a tre lancette sono ideali per gli amanti di orologi da uomo classici ed eleganti. Proprio come i cronografi, questi modelli sono disponibili con un design retro e sono animati dal Calibre 5. Per le varianti che dispongono dei piccoli secondi, TAG Heuer utilizza il Calibre 6. Se usate, queste versioni sono acquistabili per circa 1.500 euro, mentre nuove costano intorno ai 1.900 euro. Il Carrera Calibro 5 è più economico: nuovo costa circa 1.500 euro, usato intorno ai 1.200 euro.
Il Carrera Calibro 7 e Calibro 8 dispongono di una funzione GMT, che permette di visualizzare l'orario di un secondo fuso orario. Se usato, il Calibro 7 con seconda lancetta delle ore e scala 24 ore costa circa 1.500 euro. I prezzo dei modelli nuovi è di circa 1.800 euro. Grazie ad un sotto-quadrante e a due piccole lancette, il Calibro 8 indica un secondo fuso orario. Questo orologio GMT di TAG Heuer costa circa 2.500 euro.

Panoramica dei modelli di TAG Heuer

  • Calibro 1887 e Heuer 01 con calibro di manifattura
  • Cronografi: Calibro 1887, Calibro 16, Calibro 17, Calibro 18 e Heuer 01
  • Cronografo flyback: Calibro 36
  • Calibro Heuer 02 con tourbillon
  • Calibro 7 e Calibro 8 con funzione GMT
  • Calibro 6 con piccoli secondi e Calibro 5 con tre lancette

I Carrera del 1963

I primi modelli Carrera degli anni '60 si contraddistinguevano per il loro design chiaro e lineare. Il quadrante disponeva di un bordo inclinato di 45 gradi con scala dei secondi, che rendeva il quadrante più grande di 2 mm e garantiva l'ottima leggibilità dell'orario. L'assenza di scala telemetrica e tachimetrica fu voluta per evitare di entrare in concorrenza diretta con prestigiosi cronografi come il Daytona di Rolex e lo Speedmaster di Omega. In compenso il Carrera di Heuer si caratterizzava per un sorprendente effetto tridimensionale, ottenuto posizionando più in basso i piccoli secondi, i contatori dei 30 minuti e delle 12 ore. L'indicazione della data fu inserita solo alcuni anni dopo.
Il cronografo di 36 mm di diametro era animato dal calibro a carica manuale Valjoux 72, di cui era dotato anche il Rolex Daytona degli anni '60. Il movimento disponeva di una riserva di carica di 46 ore, presentava 17 rubini ed oscillava con una frequenza di 18.000 alternanze all'ora (A/h).

Una nuova edizione vintage

Heuer produsse la prima generazione di orologi Carrera fino agli anni '80 e nel 1996 questo modello fece il suo grande ritorno in stile vintage, in occasione del lancio di una serie dedicata ai classici della manifattura svizzera. Nel 2015 TAG Heuer lanciò una nuova versione retro di questo orologio, molto simile al predecessore degli anni '60.
Questo modello dal diametro di 39 mm presenta sul quadrante l'iscrizione "Calibre 18 Telemeter" e dispone di una scala telemetrica sul rehaut. Il color antracite del contatore dei 30 minuti a ore 9 e dei piccoli secondi a ore 3 crea un contrasto cromatico con il quadrante argentato. Questo presenta sul bordo una scala telemetrica, con la quale è possibile identificare l'avvicinarsi di un temporale. L'iscrizione "Heuer", senza TAG, è un riferimento esplicito alle prime versioni dell'orologio. L'estetica di questo cronografo è completata dal cinturino in pelle traforata.
Il modello retro è dotato del Calibre 18 di TAG Heuer, che combina il movimento 2892 di ETA con il modulo 2223 di Dubois Dépraz. ETA è uno dei più importanti fabbricanti di orologi e di movimenti al mondo, mentre Dubois Dépraz è specializzato nella costruzione di complicazioni orologiere. Il movimento cronografo Calibre 18 è un calibro automatico, presenta 28 mm di diametro ed ha 37 rubini. Dispone del datario a ore 6 e della correzione rapida della data. Il movimento oscilla ad una frequenza di 28.800 A/h ed ha una riserva di carica di 40 ore. Grazie al fondello in vetro zaffiro è possibile osservare il calibro e la massa oscillante.

Calibre 1887: movimento di manifattura con pignone oscillante

In occasione del 150° anniversario dell'azienda, TAG Heuer lanciò nel 2010 il calibro di manifattura 1887. Il movimento si basa sul calibro 6S78, sviluppato da Seiko ed utilizzato dalla casa orologiera giapponese soprattutto nei modelli Credor. TAG Heuer riconobbe in questo calibro un ottimo candidato su cui basarsi per costruire un movimento proprio, poiché soddisfaceva diversi criteri: è più sottile del Valjoux 7750, dispone di una ruota a colonne e di un pignone oscillante. Edouard Heuer, fondatore dell'azienda, inventò e fece brevettare il pignone oscillante nel 1887. Si tratta di un meccanismo particolarmente affidabile, costituito da un perno mobile e due pignoni che permettono un funzionamento più efficace del cronografo. L'elemento chiave del calibro è la ruota a colonne blu, che coordina le funzioni di avvio, arresto e azzeramento della lancetta del cronografo.
Il movimento ha un diametro di 29,3 mm, dispone di 39 rubini e della correzione rapida della data. Il bilanciere oscilla alla frequenza di 4 Hz, ossia 28.000 A/h ed ha un'autonomia di circa 50 ore, che diminuisce a 40 quando si fa uso del cronografo. I piccoli secondi sono posizionati a ore 9, il contatore dei minuti è a ore 12, mentre quello delle ore si trova a ore 6. L'arresto dei secondi permette l'impostazione estremamente precisa dell'orario.

Caratteristiche del TAG Heuer Carrera Calibro 1887

  • Calibro di manifattura 1887 con ruota a colonne e pignone oscillante
  • Riserva di carica di 50 ore
  • Modelli heritage dal design retro

Il Carrera del XXI secolo

Con il passare del tempo le dimensioni degli orologi Carrera sono aumentate. Le prime versioni del 1963 presentavano 36 mm di diametro, mentre la grandezza minima di quelle attuali è di 39 mm. Sono disponibili anche modelli con casse di 41 mm, 43 mm, 44 mm e 45 mm. Negli anni anche il design ha subito un cambiamento notevole. Lo stile sportivo è enfatizzato dalla scala tachimetrica sulla lunetta, così come da sottoquadranti e lancette in colori contrastanti. Le cuciture rosse del cinturino in pelle si abbinano perfettamente a lancette, quadranti e corone, che presentano accenti di colore rosso. I cinturini sono disponibili anche in pelle di alligatore, acciaio e caucciù. L'edizione limitata McLaren 1974 rende omaggio ai successi della scuderia automobilistica britannica di Formula 1, come indicato anche dalla scritta in arancione "McLAREN 1974 EDITION" presente sulla lunetta. Sul quadrante bianco di questo modello spiccano grandi indici che vanno da 05 fino a 60. Il cinturino è in caucciù nero con motivo pneumatico in rilievo.
I modelli Carrera a tre lancette sono caratterizzati da un design sobrio ed elegante, nel quale si può tuttavia identificare l'inconfondibile riferimento al mondo delle corse automobilistiche. Gli esemplari bicolore, in acciaio combinato con oro giallo o rosa, sono particolarmente raffinati e si adattano sia all'uso quotidiano che ad occasioni speciali. Il quadrante è molto chiaro e garantisce l'ottima leggibilità dell'orario, indicato da lancette sottili ed indici a bastone o numeri arabi. I modelli Twin Time dispongono di una quarta lancetta per la funzione GMT e grazie alla presenza di un secondo fuso orario sono particolarmente adatti a chi ama viaggiare.
Le varianti a tre lancette sono disponibili con l'indicazione della data o del giorno della settimana. Tutti i modelli più recenti sono impermeabili fino ad una profondità di 100 m.

Serie ispirata alle corse automobilistiche

Originariamente TAG Heuer ideò la collezione Carrera per i piloti professionisti. Attualmente questi modelli sono molto apprezzati anche al di fuori delle roventi piste da corsa. I cronografi Carrera sono caratterizzati da un design elegante e senza tempo, che ha contribuito a determinarne il grande successo.