Login
Collezione 1919

Funzionale, elegante, minimalista: ecco la Collezione 1919. I quadranti grandi e scuri con numeri arabi si concentrano sull'essenziale. Peculiari sono le aperture sulle anse e la fluida continuità con il cinturino.

Timepieces: orologi con il DNA di Porsche

911: un numero che fin dal 1963 suscita emozioni ed incarna il fascino delle automobili sportive. Il professor Ferdinand Alexander Porsche progettò la 911, la leggendaria automobile sportiva che tuttora affascina il mondo. La chiave del successo è la perfetta unione di forma e funzione. Questa filosofia si ritrova anche nei Porsche Design Timepieces: ogni modello ha l'impronta Porsche.

Unione di tecnica e design

I Porsche Design Timepieces sono strumenti precisi ed innovativi, che coniugano le tecnologie dell'automobilismo con l'arte orologiera svizzera. I designer e gli orologiai si applicano per raggiungere precisione, funzionalità e prestazioni massime. Il risultato della loro collaborazione sono splendidi segnatempo con linee caratteristiche e funzionalità straordinarie.

Minimalismo puro e tecnica rivoluzionaria

Il Chronograph I è il primo orologio ideato dal prof. F. A. Porsche per Porsche Design. Con i suoi indicatori lineari ed il suo look completamente nero, questo segnatempo ha rivoluzionato l'orologeria. Proprio come la Porsche 911, il Chronograph I è un classico di design senza tempo. Porsche Design è anche il primo produttore ad aver utilizzato il titanio per le proprie creazioni, rendendole particolarmente resistenti e leggere.

Per un mondo sempre in movimento

Porsche Design ha sempre messo in discussione lo status quo ed ha sviluppato nuovi orologi con funzioni straordinarie. Un ottimo esempio sono gli orologi da viaggio, ottimizzati per i giramondo e dotati di funzione sveglia o GMT. Basta premere un pulsante e l'orologio indica l'orario di un altro luogo del mondo: perfetto per i viaggiatori.

Il fondatore

Il prof. F. A. Porsche ha fondato Porsche Design nel 1972. Le sue creazioni presentano linee inconfondibili che hanno origine nel settore automobilistico. Come per la leggendaria Porsche 911, per ogni progetto vale il motto: ottimizzare la funzione, ridurre il design all'essenziale. Così nasce la filosofia di ricavare il massimo dal minimo.