Perché Chrono24? Login

Diventa follower: 4 account di Instagram che vale la pena seguire.

Pascal Gehrlein
10.07.2019
4 account di Instagram che vale la pena seguire
4 account di Instagram che vale la pena seguire

 

Che sia per cercare ispirazione, informazioni o intrattenimento, da quando Instagram ha introdotto le sue Storie è ancora più difficile separarsi dallo smartphone. Su questa piattaforma i nostri autori vanno alla scoperta degli account più interessanti, ovviamente con l’unico obiettivo di fare delle ricerche! Orologi rari, abbigliamento per gentiluomini alla moda, automobili d’epoca quasi dimenticate o fotografie affascinanti: abbiamo scoperto quattro account che meritano la vostra attenzione

 

@missdatejust

Più di 13.000 follower e una ricca varietà di wristshot targati Rolex. Marianne, alias @missdatejust, è svedese e possiede un’indubbia passione per i viaggi, la moda e gli orologi coronati! A chi crede che oltre ai modelli Datejust da donna non ci sia molto da vedere, rispondiamo che questa lady sa benissimo come dare perfetta visibilità ad un Submariner Bicolor. Oltre ai Rolex, si possono scovare anche modelli di Tudor e, come ultimo acquisto, un Patek Philippe Nautilus 3900. Solo il volto della collezionista non è ancora stato rivelato…

 

 

@rexhep.rexhepi

Chi si muove nell’industria orologiera conosce sicuramente il nome di Rexhep Rexhepi. Non di rado viene citato d’un fiato con Philippe Dufour, e questo la dice lunga. Rexhepi ha studiato da Patek Philippe ed ha avviato la sua carriera presso Francois-Paul Journe, finché non ha cominciato a produrre orologi in proprio. Citato ed acclamato proprietario della marca @akrivia, che egli ha avviato nel 2012, alla giovane età di 25 anni, Rexhepi offre uno sguardo dietro le quinte tramite il suo account Instagram, dove spesso pubblica i suoi capolavori più recenti. Sicuramente non è facile fare scalpore nella tradizionalissima industria orologiera svizzera, figuriamoci crearsi una fama di lungo respiro. Rexhepi tuttavia è riuscito a farsi portavoce di una nuova generazione di produttori più alla portata di tutti. Ogni appassionato di alta orologeria troverà il suo account assai interessante!

 

 

@mr.a

Spesso noi appassionati di orologi ci chiediamo: “nuovo o vintage?” Questo account offre risposte in formato immagine, e di che tipo! Le foto di orologi vintage rari sono all’ordine del giorno su questo profilo. Non per voler essere irrispettosi nei confronti degli Hulk, dei Daytona in ceramica e via dicendo, ma questo gentiluomo e collezionista italiano punta i riflettori su dei modelli davvero eccezionali. Si riescono a intravedere infatti cronografi vintage di Audemars Piguet, Universal Geneve e Rolex molto rari. È un account che si contraddistingue per gli orologi che presenta. Inoltre, egli ha di recente scritto un articolo insieme a Sacha Davidoff, giornalista di Fratellowatches, riguardo al già menzionato Universal Geneve Film Compax. Altro indizio che sottolinea la sua passione per gli orologi.

 

View this post on Instagram

Top Quality, Top Rarity, Top Watch.

A post shared by @ mr.a on

 

@fine.eleven

Dopo tre account rivolti agli appassionati di orologeria, è giunto il momento di ampliare un po’ i nostri orizzonti. Lo facciamo con una passione capace di creare dipendenza tanto quanto quella per gli orologi. Come intuibile dal nome, questo profilo si occupa di tutto ciò che circonda uno dei miti dell’automobilismo per eccellenza: la Porsche con raffreddamento ad aria. L’azienda familiare di Amburgo si dedica al restauro e al commercio di auto d’epoca. Questo account di Instagram riesce a trasmettere perfettamente l’estetica delle Porsche e racconta la storia di queste icone tramite immagini molto accattivanti. Manca solo qualche orologio qua e là per rendere perfetto questo account.

 

 

Continua a leggere

Batman e Pepsi: storia di due Rolex leggendari

5 account di Instagram che vale la pena seguire

Le marche che oltre a gioielli e articoli di moda producono anche orologi di lusso. Possiamo fidarci di loro?


Pascal Gehrlein
Di Pascal Gehrlein
10.07.2019
Tutti gli articoli

In primo piano