Login

Gli orologi delle leggende di Hollywood

René Herold
12.02.2020
Gli orologi delle leggende di Hollywood

 

Orologi pregiati e Hollywood sono da sempre un binomio perfetto. Le star famose amano esibire i loro segnatempo di lusso e Rolex sembra essere una delle marche preferite. Andiamo a vedere questi e altri modelli tanto amati dalle leggende del cinema.

 

I compagni di polso di Chaplin e Bogart

 

Charlie Chaplin è stata una delle poche celebrità del cinema muto ad avere successo anche nel cinema sonoro. Film come Il monello, Tempi moderni o Il grande dittatore sono tuttora considerati dei veri capolavori. Da membro fondatore e socio di United Artist, Chaplin ha inoltre contribuito a dare vita alla Hollywood moderna. Quello che non molti sanno: il famoso vagabondo del grande schermo era appassionato di segnatempo e possedeva una collezione che includeva un IWC Automatic, un Rolex Oyster con corona a sinistra e un Jaeger-LeCoultre Memovox.

 

JLC Memovox Vintage
Jaeger-LeCoultre Memovox Vintage

 

Lo JLC con funzione sveglia era un regalo delle autorità del cantone Vaud ed era stato donato nel 1953 all’attore quando questi si era trasferito in Svizzera con la moglie e gli otto figli. Chaplin dovette infatti abbandonare gli Stati Uniti perché sospettato di appartenere al movimento comunista, un crimine nell’era McCarthy. L’orologio presenta l’iscrizione “Hommage du Gouvernement Vaudois à Charlie Chaplin – 6 Octobre 1953” ed è uno dei gioielli più preziosi esibiti nell’ambito di “Charlie’s World”, mostra istituita nel 2016 a Corsier-sur-Vevey, nella villa appartenuta all’attore.

 

Bogart ed il suo Longines

Anche Humphrey Bogart è una leggenda del grande schermo. Nel 1999, l’American Film Institute lo ha addirittura scelto come “migliore attore maschile americano di tutti i tempi”. Nel classico Casablanca il divo proveniente da New York esibisce un Longines Evidenza con quadrante in oro rosa. La cassa di questo segnatempo è realizzata in oro giallo, materiale utilizzato anche per bracciale, indici e cifre. Ciò che rende speciale questo modello è il fatto che non si tratta di un oggetto di scena ma del segnatempo personale di Bogart.

 

Longines Evidenza
Longines Evidenza

 

Il fascino di Bogart è intramontabile, a tal punto che Longines agli inizi del 2000 lanciò una campagna pubblicitaria con dei poster raffiguranti la star di Hollywood e la scritta “Elegance is an attitude”.

 

Liz Taylor e Serpenti

I gioielli costosi e gli orologi eleganti erano le vere passioni di Elizabeth Taylor. L’icona del cinema possedeva una vasta collezione di segnatempo straordinari, tra cui pezzi diamantati di Cartier e Vacheron Constantin. Neanche classici moderni come il Patek Philippe Nautilus mancavano all’appello.

 

Bulgari Serpenti
Bulgari Serpenti

 

L’orologio forse più famoso della collezione è il Bulgari Serpenti, che la diva sfoggiò nel 1963 sul set di Cleopatra. Le immagini della Taylor con al polso questo modello fuori dal comune fecero il giro del mondo e contribuirono al successo dell’allora poco nota manifattura italiana. È la forma dell’orologio a spiegare il nome: proprio come un serpente, esso si avvolge intorno al braccio di chi lo indossa. La cassa stilizzata simboleggia la testa del rettile.

Nessuno sa dire come la Taylor sia entrata in possesso di questo modello. Una leggenda narra che si trattasse di un regalo di Eddie Fisher, all’epoca suo marito. Altri affermano che a donarle il Serpenti sia stato Richard Burton, protagonista maschile di Cleopatra e futuro marito a tempo determinato della diva. Altre fonti ancora narrano che sia stata la Taylor stessa ad acquistarlo con il compenso del film. Non importa quale fonte sia più attendibile, fatto sta che il Serpenti è ormai indissolubilmente legato alla figura di Liz Taylor. Nel 2010 il direttore dell’azienda Paolo Bulgari ha fatto pervenire all’attrice una variante attuale del Serpenti compresa di incisione: “To Dame Elizabeth, with Gratitude”.

 

Rolex e Hollywood

Diverse stelle hollywoodiane possiedono almeno un modello con il logo coronato. Particolarmente celebri sono i Rolex di Paul Newman, Clint Eastwood e Steve McQueen.

 

Rolex Daytona Paul Newman
Rolex Daytona Paul Newman

 

Paul Newman amava gli sport motoristici, motivo per cui indossava spesso un Rolex Daytona ref. 6239. Questo modello è dotato di un cosiddetto Exotic Dial, ovvero di un quadrante con minuteria nera applicata e totalizzatori neri. All’epoca del suo lancio (a fine anni ’60) questo orologio non era che un fondo di bottega. Oggi è uno dei Rolex più ricercati in assoluto e il suo prezzo non di rado supera la soglia dei 200.000 euro. Il Daytona posseduto da Paul Newman è addirittura l’orologio da polso più costoso di sempre: a ottobre del 2017 è stato venduto all’asta per la cifra record di 15,2 milioni di euro.

 

Il Root Beer di Clint Eastwood

Il GMT-Master ref. 1675/3 e il suo successore con ref. 16753 sono gli orologi preferiti di Clint Eastwood. I fan di Rolex hanno ribattezzato questi modelli “Root Beer” per via del quadrante marrone e della lunetta delle 24 ore color marrone/beige.

 

Rolex GMT-Master Root Beer
Rolex GMT-Master Root Beer

 

I Rolex bicolori sono stati al polso dell’attore in numerosi suoi film, motivo per cui vengono spesso definiti anche Clint Eastwood e Dirty Harry (Harry Callahan è stato uno dei suoi ruoli più famosi). Oltre ai Rolex, la star ottantanovenne indossa anche i segnatempo di A. Lange & Söhne. È stato inoltre visto con al polso un TAG Heuer Monaco.

 

Steve McQueen: tra Monaco e Submariner

Il Monaco deve però il suo successo ad un altro gigante di Hollywood: Steve McQueen. È stato lui a scegliere l’orologio con cassa quadrata in acciaio inox per il film del 1971 Le 24 ore di Le Mans. Il film non ebbe successo, ma l’orologio divenne uno dei modelli più amati di TAG Heuer.

Anche se McQueen ha reso celebre il Monaco, il suo cuore batteva per Rolex. Soprattutto i Submariner di serie 5512 e 5513 erano una sua grande passione. Uno di questi orologi ha fatto scalpore un paio di anni fa: la casa d’aste Phillips ha annunciato ad inizio 2018 di voler mettere all’asta un Submariner ref. 5513 che McQueen aveva regalato al suo stuntman Loren Janes. Il fondello presentava addirittura la scritta: “Loren, the best damn stuntman in the world, Steve”. L’orologio non è stato mai messo in vendita, poiché la Phillips ha dovuto ritirare l’offerta su richiesta della famiglia dell’attore deceduto nel 1980.

 

Rolex Submariner Ref. 5513
Rolex Submariner Ref. 5513

 

Il GMT-Master apocalittico di Marlon Brando

 

Anche Marlon Brando è un esempio famoso della combinazione Rolex-Hollywood. Il suo GMT-Master ref. 1675 indossato in Apocalypse Now è stato appena venduto all’asta per circa 1,74 milioni di euro.

Un prezzo elevato, se si considera che all’orologio manca la tipica lunetta GMT. Brando la rimosse di persona, poiché il produttore del film la riteneva troppo appariscente. Non volendo rinunciare all’amato orologio, l’attore prese un cacciavite e tolse la lunetta dall’incavatura. Il fondello rivela quanto il segnatempo fosse importante per il divo: esso presenta la scritta “M. Brando” da lui incisa.

 

James Cameron e gli abissi oceanici

James Cameron occupa un posto speciale nell’universo di Rolex. È il primo e finora unico personaggio in vita a cui la manifattura ginevrina abbia ufficialmente dedicato un orologio: il Sea-Dweller Deepsea James Cameron Edition con quadrante D-Blue. Rolex ed il regista avevano collaborato in precedenza durante la spedizione nella fossa delle Marianne intrapresa da Cameron stesso. Sul lato esterno del sottomarino, un monoposto con cui Cameron è sceso nell’abisso Challenger a 10.984 metri sotto il livello marino, gli ingegneri della Rolex avevano applicato un orologio sperimentale chiamato Deepsea Challenge. L’orologio ha resistito alle condizioni estreme di questa immersione stabilendo un nuovo record di profondità.

Sea-Dweller Deepsea James Cameron Edition
Sea-Dweller Deepsea James Cameron Edition

 

In onore di questo evento, nel 2014 Rolex ha lanciato il Sea-Dweller James Cameron Edition. Il quadrante mostra il passaggio cromatico dal blu al nero, che simboleggia la discesa negli abissi. Il James Cameron Edition è tuttavia collaudato solo ad una profondità di 3.900 metri, più che sufficienti per un utilizzo normale.

 

Continua a leggere:

Tesori vintage: Jaeger-LeCoultre Memovox

3 orologi che costano meno ma sono meglio di un Rolex

Straordinari quadranti Rolex Daytona


René Herold
Di René Herold
12.02.2020
Tutti gli articoli

In primo piano