Hai domande?

Il nostro servizio clienti è lieto di aiutarti in qualsiasi momento.

+1 646-887-3560


Aiutaci a migliorare Chrono24!

La tua opinione è importante per la qualità dei nostri servizi e ci permette di offrirti vantaggi esclusivi.
Partecipa ora!


Hai domande?

Il nostro servizio clienti è lieto di aiutarti in qualsiasi momento.

+1 646-887-3560


Aiutaci a migliorare Chrono24!

La tua opinione è importante per la qualità dei nostri servizi e ci permette di offrirti vantaggi esclusivi.
Partecipa ora!

Protezione Acquirenti Garanzia di autenticità Perché Chrono24? Hai domande? +1 646-887-3560 o indirizzo e-mail Italia  | EUR

Gli orologi di James Bond: da Rolex ad Omega e oltre

Jorg Weppelink
01.01.2018
Condividi articolo:
James Bond Watches, Fotos: Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment James Bond Watches, Fotos: Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment
Jorg Weppelink
01.01.2018

 

James Bond: la spia britannica dall’aria sofisticata, l’aspetto affascinante e lo stile impeccabile, che viaggia in posti esotici, si fa circondare da donne stupende e che gode dei lati più belli della vita, tutto mentre salva il mondo dai cattivi. Chi può biasimare un uomo che vorrebbe vivere la vita di James Bond?

Molti sanno benissimo quali orologi James Bond ha indossato negli ultimi cinquant’anni. Alcuni marchi e modelli sono addirittura diventati famosi proprio grazie all’agente 007. Non solo è interessante sapere cosa abbia indossato in passato, vale anche la pena sapere quali modelli l’agente potrebbe avere al polso in futuro.

 

L’introduzione a un personaggio leggendario e al suo orologio iconico

Il primo romanzo giallo di James Bond, Casino Royale, uscì nel 1952. L’autore Ian Fleming disegnò il ritratto di un uomo con un gusto impeccabile per le auto e l’abbigliamento, ma da nessuna parte fece menzione di un orologio. Si dovette aspettare fino al 1954 finché un Rolex non specificato facesse la sua comparsa in Vivi e lascia morire.

 

 

Alcuni anni dopo, nel giallo del 1963 intitolato Al servizio segreto di sua maestà, Fleming descrisse di nuovo l’orologio di Bond, aggiungendo questa volta alcuni dettagli come “…un pesante Rolex Oyster Perpetual con un cinturino metallico espandibile” con “grandi cifre luminose…”. Molti pensano che l’agente abbia indossato un Rolex Explorer poiché anche Fleming ne possedeva uno.

Nel primo film di James Bond abbiamo però a che fare con un Rolex diverso. Quando Sean Connery interpretò per la prima volta James Bond in Agente 007 – Licenza di uccidere, indossò un Rolex Submariner. Si tratta di un Submariner 6538 dei primi anni, dotato di grande corona senza spallette di protezione e senza indicazione della data. Diversi esperti di Bond sostengono che il vero proprietario dell’orologio sia stato il produttore (o regista) che, visti gli scarsi mezzi finanziari a disposizione, lo diede in prestito a Sean Connery durante le scene da girare.

 

James Bond Rolex Submariner 6538, Image Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment

James Bond Rolex Submariner 6538, Foto: Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment

 

 

Va inoltre detto che Bond indossò un altro orologio in Licenza di uccidere e in diversi altri film: un elegante Gruen Precision 510 d’oro. Per ovvie ragioni, il leggendario Rolex subacqueo ha ricevuto più attenzioni perché più adatto alla dura vita dell’agente segreto più conosciuto al mondo.

L’agente è rimasto fedele al Rolex Submariner in A 007, dalla Russia con amore, Missione Goldfinger e Operazione tuono, ma in quest’ultimo film fece la sua prima comparsa anche un altro orologio non appartenente alla gamma Rolex: un Breitling Top Time (modificato). Lo utilizza nella scena in cui ha bisogno di un contatore Geiger. Alcuni anni dopo, l’attore George Lazenby comparve nel suo unico film nei ruolo di Bond, Al servizio segreto di sua maestà, in cui indossò sia un Rolex Submariner che un Rolex Chronograph 6238.

 

James Bond Breitling Top Time, Image Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment

James Bond Breitling Top Time, Foto: Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment

 

Roger Moore e i modelli Seiko Bond

Quando fu la volta di Roger Moore a vestire i panni dell’agente segreto, alcune cose cambiarono. Nel film Agente 007 – Vivi e lascia morire la spia indossa un Submariner, ma nella scena iniziale del film si vede l’agente con un Hamilton Pulsar LED digitale al polso. Questa fu la prima volta che Bond optò per un segnatempo al quarzo, una mossa che non si addice molto a questo personaggio. Sebbene i Rolex non siano mai venuti a mancare in un film di 007, Roger Moore ricorreva spesso ad alcuni modelli Seiko per aiutare Bond a scampare da situazioni difficili.

 

Seiko 0674LC, Image: Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment

Seiko 0674LC, Foto: Danjaq LLC, Sony Pictures Entertainment

 

In La spia che mi amava Bond indossa un Seiko 0674LC in grado di trasmettere messaggi importanti da M a Bond. In Moonraker – Operazione spazio Bond ricorre ad un Seiko M354 Memory Bank Calendar come esplosivo per liberare la via di fuga. In Solo per i tuoi occhi Bond si affida ad un Seiko H357 Duo Display per comunicare con la base. In questo film possiamo assistere all’introduzione di un nuovo stile di orologi Seiko: il Seiko 7549-7009 Professional Divers’. Questo orologio dimostra la versatilità del marchio giapponese e in questo film sostituì il Submariner come segnatempo da immersione di Bond.

In Bersaglio mobile la spia indossa un Seiko Diver’s 150m durante le scene sott’acqua e un Submariner per il resto del film. In Octopussy – Operazione piovra Roger Moore indossa un Seiko TV Watch. Di nuovo, l’orologio è più un gadget che un elemento di stile rappresentante la personalità di Bond.

Timothy Dalton comparì la prima volta in Zona pericolo indossando un Tag Heuer Professional Night-Dive. Nel suo secondo film di 007 del 1989 Vendetta privata, Dalton passò velocemente ad un Rolex Submariner. Era l’ultima volta che si vide James Bond sul grande schermo con al polso un Rolex.

 

L’era dell’Omega Seamaster

 

Il debutto di Pierce Brosnan in GoldenEye segnò l’inizio della gamma di modelli Omega Seamaster al polso di 007. Brosnan indossa una versione al quarzo del Seamaster Professional 300M in GoldenEye e la versione automatica dello stesso modello in Il domani non muore mai. È lo stesso orologio che Brosnan indossa nei suoi ultimi due film nel ruolo di James Bond: Il mondo non basta e La morte può attendere.

Daniel Craig interpretò Bond per la prima volta in Casino Royale, in cui indossa due orologi Omega Seamaster. Il primo, un Seamaster Professional 300M Co-Axial, è una versione aggiornata dell’orologio utilizzato da Pierce Brosnan nei panni di 007. Il secondo è un Seamaster Planet Ocean Big Size. In Quantum of Solace Bond continua ad indossare un orologio della linea Planet Ocean: il Seamaster Planet Ocean 600M. È lo stesso orologio utilizzato in Skyfall, ma si tratta di una versione più piccola con diametro di 42 mm al posto di 45,5 mm. Skyfall fu anche il primo film ad introdurre un Seamaster Aqua Terra per le occasioni più eleganti.

 

 

Craig indossa l’Aqua Terra anche nella scena iniziale di Spectre, ma la vera star è il Seamaster 300 Spectre: un’edizione limitata che Omega produsse appositamente per questo film. L’orologio è basato sull’originale Seamaster 300 lanciato nel 1957 ed è dotato del caratteristico cinturino NATO, utilizzato per i modelli Seamaster dati in dotazione alla Marina militare britannica nel 1960. Il segnatempo è quindi un connubio tra il passato di Bond trascorso nella Marina britannica e la storia dell’Omega legata alla stessa Royal Navy.

Scoprite altri orologi di James Bond.

 

Come trovare un nuovo orologio per l’agente

Essendo quello più mostrato nella serie di film dedicati all’agente britannico, il Rolex Submariner sarà per sempre l’orologio che più rappresenta la figura di James Bond. Nel corso degli ultimi venti anni, Omega ha sviluppato un rapporto stretto con questi film grazie alla serie Seamaster. Il marchio continua a sviluppare orologi che completano lo stile ed il carattere di James Bond. Comunque sia, cogliamo l’occasione ed immaginiamo altri modelli possibili per i prossimi film di 007.

Bond è un uomo che ha stile e tradizione. Tutto ciò che indossa proviene da rispettatissimi produttori di lusso. Ciononostante il suo abbigliamento non è mai eccessivamente elegante o troppo esclusivo. A Bond piace inoltre farsi aiutare dalle tecnologie più moderne per sfuggire da situazioni difficili. Un orologio di James Bond deve essere pratico e robusto allo stesso tempo, simile all’agente stesso e alle sue missioni.

Sarebbe più semplice trovare orologi di marchi rispettabili che ricadano nella stessa categoria del Rolex Submariner e dell’Omega Seamaster 300. Il problema con questo metodo però è che gli orologi di questa categoria sarebbero troppo simili a segnatempo già visti in altri film di 007 e non aggiungerebbero nulla di nuovo. Se si optasse per un modello che l’agente non ha mai indossato, allora dovrebbe essere uno in grado di stupirci.

 

 

Una possibilità nella categoria degli orologi subacquei è l’IWC Aquatimer Chronograph. Questo modello propone una forma più moderna, è resistente e include un cronometro, che in certe missioni potrebbe essere molto d’aiuto. L’orologio è versatile: Bond potrebbe indossarlo mentre è in apnea nell’oceano o durante un inseguimento mozzafiato in un posto da cartolina – questo è l’orologio ideale per una sfida contro le leggi della fisica.

 

 

Una seconda opzione potrebbe essere un orologio subacqueo per professionisti che offra la qualità di Rolex ma che non sia un Rolex, come l’imponente Tudor Pelagos. Siccome Tudor fa parte di Rolex, questi orologi dispongono di un livello qualitativo paragonabile. Il Pelagos è impermeabile fino a 500 m di profondità ed è quindi più robusto del Submariner. Inoltre è fabbricato in titanio, un metallo molto duro e decisamente più leggero dell’acciaio. Si narra che Ian Fleming si sia fatto degli scrupoli chiedendosi se un orologio in acciaio non possa essere troppo pesante e poco pratico per una lotta a mani nude. Ecco perché il Tudor Pelagos è un ottimo candidato per la prossima generazione dei film di 007.

 

 

Un approccio alternativo sarebbe quello di affidare a James Bond un modello vintage. Sappiamo che indossa spesso uno smoking, quindi un orologio vintage di classe potrebbe stargli benissimo. Un Patek Philippe vintage, forse come cimelio di famiglia, potrebbe rientrare nella gamma degli orologi indossati da Bond. Per esempio, un Patek Philippe Calatrava in oro giallo con referenza 2584 degli anni ’50 accompagnato da un fantastico cinturino in pelle nera. E anche se non dovesse avere niente a che fare con la sua storia o la sua famiglia, si può sempre supporre che l’agente segreto porti al polso un raffinato modello di Patek quando veste uno smoking o una giacca da sera. Considerata la sua natura ribelle, James potrebbe anche ignorare la solita etichetta dell’orologio elegante ed optare per un Audemars Royal Oak “Jumbo”, o addirittura per un Patek Philippe Nautilus Chronograph.

 

 

Infine esistono diversi film di 007 che terminano con l’agente che si allontana in mare a bordo di uno yacht e in compagnia di una bellissima donna. Un orologio perfettamente adatto a questa situazione potrebbe essere l’IWC Portugieser Yacht Club Chronograph. Questo modello combina alla perfezione lo stile raffinato ed il carattere agonistico dello sport della vela.

Ovviamente esiste un’infinità di altri orologi che Bond potrebbe indossare nei prossimi film. Con un po’ di immaginazione, le proposte non finirebbero mai, ma quelle qui suggerite sono già un inizio.

 

Continua a leggere

Un’Audi al polso: IWC Schaffhausen

Rolex, una Porsche al polso

Suggerimenti

Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere

Articoli selezionati

24.10.2017 di
Continua a leggere
11.10.2017 di
Continua a leggere
09.10.2017 di
Continua a leggere