29 giu 2020
 5 minuti

Il mio orologio e il suo effetto sugli altri: parte 1

Di Jorg Weppelink
CAM-1269-Meine_Uhr_2-1

Il mio orologio e il suo effetto sugli altri: parte 1 Immagine: Fratello Watches

Gli appassionati di orologi lo sanno bene: un segnatempo non indica solo l’ora, ma ci racconta una storia. Alcuni modelli attirano particolarmente l’attenzione e diventano ottimi argomenti di conversazione. In questo articolo, i nostri autori Jorg Weppelink e Tom Mulraney ci parlano di un orologio speciale della loro collezione e dell’effetto che ha sugli altri.

Jorg Weppelink : Omega Constellation Manhattan

Un orologio che non riceve subito grandi attenzioni, ma che tende a suscitare opinioni forti è il mio Omega Constellation Manhattan in acciaio inox del 1984, che ho comprato quasi tre anni fa. È animato dal calibro 1422 e ha un quadrante color champagne, ma le caratteristiche più notevoli sono il design e le dimensioni. Con un diametro leggermente inferiore ai 33 mm, oggi sarebbe considerato un orologio da donna piuttosto piccolo. Molte persone credono infatti che io indossi un modello da donna!

Spesso ci dimentichiamo che fino agli anni ’90 gli orologi erano molto più piccoli di quelli attuali. Questo orologio di 33 mm non è mai stato considerato grande, ma nemmeno molto piccolo. Prendiamo come esempio il Rolex Datejust degli anni ’80: misura 36 mm, e non è quindi molto più grande del Constellation Manhattan. Semplicemente siamo abituati a vedere orologi di grandi dimensioni che vanno dai 43 ai 48 mm, infatti nessuno commenta mai il mio Seiko Sumo di 45 mm: è un orologio grande e si nota al polso.

Omega Constellation Quartz
Omega Constellation Quartz

La magia del Constellation Manhattan sta nel fantastico design di Carol Didisheim: non si ha l’impressione di indossare un orologio di 33 mm, nonostante molte persone tendano a pensare che sia un orologio piccolo. La combinazione di cassa tonneau e bracciale integrato estremamente comodo fa sembrare questo segnatempo più grande di almeno 2 mm. Quando ho questo orologio al polso non mi sembra mai che sia troppo piccolo.

Mi interessa che le persone lo ritengano un orologio da donna? Assolutamente no. Prima di tutto, indosso gli orologi perché mi piacciono: i miei gusti e le mie preferenze non si basano sulle opinioni degli altri. Inoltre un orologio come questo suscita opinioni forti ed è un ottimo spunto di conversazione. È molto bello raccontare la storia di un modello e vedere se le persone cambiano idea, ed è proprio ciò che avviene con il mio Omega Constellation.

Omega Constellation Quartz
Omega Constellation Quartz

Il merito è tutto di Carol Didisheim e Omega: hanno creato un orologio con un design unico e una tecnologia innovativa, ma anche estremamente comodo da indossare. Unite tutto ciò a un’incredibile campagna pubblicitaria con Robert Wagner, una delle star degli anni ’80, e probabilmente capirete perché penso che l’Omega Constellation Manhattan sia l’orologio per eccellenza degli anni ’80. Nonostante ciò, mi è chiaro perché molte persone non amano questo modello tanto quanto me. Sono il primo ad ammettere che ha un’estetica e una dimensione inusuali, ma per me non è un motivo per scartarlo.

Tom Mulraney: IWC Portugieser Carica Manuale

Come accade a molti collezionisti, la mia storia riguarda un orologio che mi pento di non avere più nella mia collezione. Il modello in questione era un IWC Portugieser Carica Manuale ref. IW545404. Non è un modello particolarmente raro o costoso, relativamente parlando, ma è stato uno dei miei primi dress watch e il mio primo IWC: adoravo questo orologio.

IWC Portugieser Carica Manuale, ref. IW545404
IWC Portugieser Carica Manuale, ref. IW545404

Obiettivamente la ref. IW5454-04 è un orologio contraddittorio. Da un lato ha lo stile di un dress watch contemporaneo: quadrante elegante, indicazione centrale dell’ora e un sotto-quadrante dei piccoli secondi a contrasto a ore 6. D’altro lato misura 44 mm di diametro, corona esclusa. È molto grande per gli standard dei dress watch, che tendono a raggiungere i 40, massimo 42 mm. Ma questo è proprio ciò che mi piace: non passa inosservato al polso e, nonostante il suo design relativamente discreto, attira l’attenzione e suscita commenti. Ed ecco la ciliegina sulla torta: grazie al suo movimento manuale, la cassa in acciaio è sottile (circa 10 mm incluso il bel vetro zaffiro bombato). Aggiungiamo delle bellissime anse ricurve e il risultato è un orologio grande che tuttavia scivola delicatamente sotto i polsini, proprio come si addice a un buon dress watch.

IWC Portugieser Carica Manuale, ref. IW545404
IWC Portugieser Carica Manuale, ref. IW545404

Sicuramente questo non è un design nuovo per IWC, infatti probabilmente la ref. 5454-04 è una delle ricreazioni più fedeli del Portugieser originale introdotto nel 1939. Per capirne il perché è importante sapere che il modello originale combinava la precisione del movimento di un orologio da tasca con la funzionalità pratica di un modello da polso. Ciò era possibile grazie a una cassa di grandi dimensioni: quasi 40 mm. Non è una misura inusuale per gli standard attuali, ma all’epoca il diametro medio di un dress watch era di circa 31 mm.

In termini di design e leggibilità, credo che il Portugieser sia uno dei dress watch e modelli smart casual più belli sul mercato: ammiravo questo quadrante per ore e ore. A volte la luce illuminava i numeri e gli indici in modo tale da far sembrare il colore del quadrante blu mezzanotte invece di nero. Mentre ero in possesso di questo orologio ho avuto molte discussioni sul vero colore del quadrante: molti erano convinti che fosse blu e perfino io mi sono trovato a dubitarne, ma in realtà IWC non hai mai realizzato questa referenza con quadrante blu. Alla fine ho deciso di accettare entrambe le prospettive: un orologio molto bello con quadrante nero, che con la luce giusta sembrava essere blu.

IWC Portugieser Carica Manuale, ref. IW545404
IWC Portugieser Carica Manuale, ref. IW545404

L’altra bellissima caratteristica della ref. 5454-04 è il suo fondello in vetro zaffiro, che permette di osservare il movimento manuale. Il layout è molto simile a quello del movimento da orologio da tasca utilizzato nel modello originale, e oscilla a una frequenza lenta e costante di 18.000 A/h. Inoltre dispone di un indice in stile Jones (che prende il nome da F.A. Jones, il fondatore americano di IWC) che indica se il movimento funziona lentamente o velocemente. Non si tratta di un movimento particolarmente complicato, ma è ben eseguito e decorato. L’IWC Portugieser Carica Manuale ref. IW545404 è un ottimo orologio per iniziare una collezione e mi pento di averlo ceduto. In ogni caso vale davvero la pena dargli uno sguardo nel caso in cui non lo conosceste già.

Continua a leggere

Oltre l’allunaggio: 4 collaborazioni di Omega ed i relativi orologi

Perché l’IWC Big Pilot è un orologio da aviatore iconico?

Rolex Milgauss vs. IWC Schaffhausen Ingenieur


Sull'autore

Jorg Weppelink

Ciao, sono Jorg e scrivo articoli per Chrono24 dal 2016. La mia collaborazione con Chrono24 è però iniziata prima, dato che ho cominciato ad appassionarmi di orologi …

Vai all'autore

In rilievo

Rolex GMT Master II Pepsi 126710BLRO, Foto: Bert Buijsrogge
Consigli pratici
 5 minuti

Investire in un orologio è una buona idea?

Di Jorg Weppelink
La serie Seiko Prospex LX, Foto:Seiko
Modelli
 5 minuti

New entry nella famiglia Prospex: la serie Seiko Prospex LX

Di Jorg Weppelink
I migliori orologi a meno di 1.500 €
Guida agli acquisti
 5 minuti

I migliori orologi a meno di 1.500 €

Di Tom Mulraney
Rolex GMT Master II Pepsi 126710BLRO, Foto: Bert Buijsrogge
Consigli pratici
 5 minuti

Investire in un orologio è una buona idea?

Di Jorg Weppelink
I migliori orologi a meno di 1.500 €
Guida agli acquisti
 5 minuti

I migliori orologi a meno di 1.500 €

Di Tom Mulraney

Ultimi articoli

CAM-1169-Uhren-aus-Russland-2-1
9 lug 2020
Consigli pratici
 6 minuti

L’arte orologiera russa: decenni di innovazione e di storie incredibili

Di Jorg Weppelink
11-Editors-Picks-IWC-VC-JLC_IT
8 lug 2020
Guida agli acquisti
 3 minuti

La nostra selezione della settimana: Zenith, Longines e IWC

Di Balazs Ferenczi
CAM-1248-Wertentwicklung-Most-Sold-Rolex-Modelle-Magazin-2-1
6 lug 2020
Dati e tendenze
 6 minuti

I modelli più popolari di Rolex su Chrono24

Di Bert Buijsrogge