Hai domande?

Il nostro servizio clienti è lieto di aiutarti in qualsiasi momento.

+1 646-887-3560


Aiutaci a migliorare Chrono24!

La tua opinione è importante per la qualità dei nostri servizi e ci permette di offrirti vantaggi esclusivi.
Partecipa ora!


Hai domande?

Il nostro servizio clienti è lieto di aiutarti in qualsiasi momento.

+1 646-887-3560


Aiutaci a migliorare Chrono24!

La tua opinione è importante per la qualità dei nostri servizi e ci permette di offrirti vantaggi esclusivi.
Partecipa ora!

Protezione Acquirenti Garanzia di autenticità Perché Chrono24? Hai domande? +1 646-887-3560 o indirizzo e-mail Italia  | EUR

Orologi vintage speciali: IWC Schaffhausen ref. 521 “Shark Fin”

Bert Buijsrogge
04.01.2018
Condividi articolo:
Orologi vintage speciali: IWC Schaffhausen ref. 521 Orologi vintage speciali: IWC Schaffhausen ref. 521 "Shark Fin"
Bert Buijsrogge
04.01.2018

 

Nel nostro sforzo continuo dedicato all’analisi di alcuni degli orologi vintage più formidabili vorremmo ancora una volta puntare i riflettori sulla International Watch Company, oggi meglio nota come IWC o IWC Schaffhausen. In questo articolo ci dedicheremo ad un orologio che, per via della peculiarità del design e delle anse, è stato soprannominato “Shark Fin”, ovvero “Pinna di squalo”.

 

Il marchio di Sciaffusa

IWC Schaffhausen fu fondata nel 1868 e, diversamente dalla maggior parte delle aziende svizzere, la sua sede si trovava nella parte orientale della Svizzera, vicino al confine con la Germania. Il loro slogan o motto ufficiale dal 1903 è “Probus Scafusia”, che può essere tradotto liberamente con “qualità di Sciaffusa”, un motto che si addice appieno a questo orologio.

L’azienda ha visto diversi passaggi di proprietà e si è espansa diverse volte nel corso degli anni. Nei primi mesi del 1944, la fabbrica della IWC venne accidentalmente colpita durante un bombardamento di Sciaffusa. Sebbene la bomba che colpì la IWC non detonò, il fuoco proveniente da altre esplosioni vicine si propagò fino allo stabilimento e lo danneggiò. Oggi l’azienda fa parte del Gruppo Richemont, che possiede altri produttori di lusso come Jaeger-LeCoultre, A. Lange & Söhne, Vacheron Constantin, Cartier e molti ancora.

 

IWC Schaffhausen Caliber 89

IWC Caliber 89

IWC Caliber 89, Foto: Auctionata

 

A metà degli anni ’40, IWC presentò il primo movimento calibro 89. Questo capolavoro meccanico, conosciuto soprattutto per l’eccezionale precisione e durevolezza, si sarebbe rivelato il movimento più affidabile nella storia del marchio. Gli ultimi movimenti di questo tipo vennero prodotti negli anni ’70. Per IWC rappresenta uno dei pilastri dell’azienda e nel corso degli anni è stato utilizzato per vari modelli. Un esempio ben noto è l’IWC Mark 11 Pilot. Un altro è la ref. 521, nota anche come “Shark Fin” per la forma caratteristica delle anse.

 

IWC ‘Shark Fin’

 

Il Shark Fin è un orologio vintage straordinario con un design classico che, grazie alla moderna cassa di 37 mm (che non comprende la corona piuttosto piccola), è tuttora molto in voga. La cassa è in oro rosa, materiale poco utilizzato all’epoca in cui uscì, che lo rende un modello ancora più ambito. Sul quadrante possiamo vedere il vecchio logo IWC e per intero la scritta International Watch Co. Schaffhausen; questa è un’altra caratteristica tipica dei segnatempo vintage di IWC.

La straordinaria rifinitura dei quadranti comprende gli indici delle ore a bastone oppure numeri arabi a ore 3, 6, 9 e 12. Sulla parte esterna del quadrante si trovano i piccoli indici dei minuti, posizionati tra quelli più grandi delle ore. Le lancette dauphine sono la ciliegina sulla torta di questo bellissimo orologio dall’estetica puramente classica. Da notare inoltre la speciale forma delle anse, che hanno contribuito alla storia del soprannome. Sono più sottili nel punto di attacco alla cassa e poi si allargano in corrispondenza dell’attacco per il cinturino.

 

IWC Schaffhausen 521

 

Quindi in breve: l’eccezionale e affidabile movimento, la cassa in oro rosa e le dimensioni relativamente grandi lo rendono un orologio vintage particolarmente ricercato. Si dice però che le anse siano fragili per via dell’attacco troppo sottile in corrispondenza della cassa. Essendo però la cassa del Shark Fin d’oro, è relativamente facile farla riparare da un orafo qualificato. Qualora consideriate di acquistarne uno, assicuratevi di controllare se le anse sono dritte e livellate. Come nel caso di tutti gli orologi vintage, la bellezza è negli occhi di chi guarda e la ricerca dell’orologio perfetto che rientra nel vostro tetto di spesa fa parte del divertimento.

Forse lo Shark Fin è meno popolare se paragonato ai modelli sportivi, ma sicuramente è un’alternativa affidabile ed offre una bellezza classica da ammirare ogni giorno.

 

Continua a leggere

Un’Audi al polso: IWC Schaffhausen

I marchi leggendari: IWC

Suggerimenti

Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere

Articoli selezionati

24.10.2017 di
Continua a leggere
11.10.2017 di
Continua a leggere
09.10.2017 di
Continua a leggere