06.04.2021
 4 minuti

Rolex, Omega e Patek Philippe: il trio delle marche di successo

di Jorg Weppelink
Patek Philippe

Rolex, Omega e Patek Philippe: il trio delle marche di successo

Un rapido sguardo alle marche di maggior successo su Chrono24 rivela che Rolex, Omega e Patek Philippe sono le più vendute sulla piattaforma. Nell’ultimo decennio, queste tre manifatture hanno dominato la scena orologiera insieme ad Audemars Piguet – la quarta marca più popolare su Chrono24. Perché sono così amate? Vediamo insieme i fattori che hanno determinato il loro successo! 

 

La creazione di un grande prodotto

Ovviamente tutto inizia e finisce con un grande prodotto. Tutte e tre le marche sono rinomate per la creazione di alcuni dei segnatempo più pregiati del settore orologiero. Attualmente, Rolex e Omega sono i leader sul mercato in termini di migliori orologi meccanici prodotti in serie. D’altro canto, Patek Philippe realizza esemplari molto più complicati e lo fa per lo più manualmente. Il livello di artigianato e la qualità sono sicuramente superiori a quelli di Rolex.  

One of Omega’s most iconic models: the Speedmaster Professional, a.k.a. the
Speedmaster Professional alias “Moonwatch”: il modello più iconico di Omega

Queste marche non spiccano solo quando di tratta di nuovi modelli, infatti tutte e tre hanno creato alcuni dei classici più famosi e molto popolari sul mercato vintage. Omega è particolarmente nota per i suoi modelli Speedmaster e Seamaster. Patek Philippe ha nel suo catalogo il Nautilus, una delle più popolari icone moderne, ma offre anche straordinari orologi classici dotati di numerose complicazioni e particolarmente ricercati dai collezionisti di segnatempo di lusso. Rolex ha realizzato diversi modelli vintage molto popolari, come il Submariner, il GMT-Master, il Datejust e il Day-Date, che hanno definito l’attuale settore orologiero. Tuttavia, queste marche non devono il loro successo solo agli orologi. 

Il mondo del lusso

Queste tre manifatture sono riuscite a creare un’aura di lusso intorno alla marca. Ciò che voglio dire è che trasmettono un’immagine esclusiva, un gusto raffinato e un lusso sfarzoso che affascina un pubblico molto ampio. Queste marche appartengono a quel mondo e offrono ai consumatori l’opportunità di farne parte comprando uno dei loro prodotti. 

Solid gold Rolex Day-Date, a beautiful watch by one of Switzerland’s finest
Il gioiellino di una delle migliori marche svizzere: il Rolex Day-Date in oro massiccio

Rolex e Omega hanno creato rispettivamente “Il mondo di Rolex” e “Planet Omega” per aggiornare i propri fan sulle loro ultime collaborazioni nel mondo sportivo, cinematografico, artistico, ecc. Tramite queste due iniziative, entrambe le marche hanno creato una solida piattaforma che va oltre l’orologeria. 

Momenti storici

Nonostante possa sembrare una moderna strategia di marketing, sia Omega che Rolex hanno partecipato a importanti eventi storici. Sono stati proprio alcuni di questi momenti a contribuire in modo significativo al successo delle due marche. Un esempio è il legame tra l’Omega Speedmaster e la missione spaziale che si è conclusa con l’allunaggio nel 20 luglio 1969. Senza dubbio, questo è il successo più importante della storia dell’orologeria. 

Lo stesso vale per Rolex che ha patrocinato scalate alpine storiche. Oggi sappiamo che nel 1953 sulla cima del Monte Everest Sir Edmund Hillary non indossava il suo Rolex, che tuttavia faceva parte del suo equipaggiamento. La marca ginevrina aveva fornito la spedizione inglese – e molte altre precedenti – di orologi appositamente modificati per resistere alle condizione estreme in alta quota. Quando Hillary e Tenzing Norgay conquistarono la vetta dell’Everest il 29 maggio 1953 ebbe inizio l’eredità dell’ormai famoso Rolex Explorer.  

Mentre la partecipazione di Omega e Rolex ad alcuni dei più grandi successi dell’umanità ha contribuito al prestigio delle due marche, Patek Philippe si concentra più sulle tradizioni familiari e sul patrimonio orologiero per pubblicizzare i propri orologi.  

Personaggi famosi e i loro orologi 

Il settore orologiero è pieno di celebrità e star dello sport che svolgono il ruolo di ambasciatori della marca. Naturalmente i migliori sono quelli che rappresentano al meglio la casa orologiera in termini di personalità e stile.   

Se Omega e Rolex hanno ambasciatori iconici e ufficiali, Patek Philippe vanta una cerchia di fan molto esclusiva: i suoi orologi vengono indossati da celebrità mondiali come Brad Pitt, Eric Clapton, Ed Sheeran, LeBron James e Jay-Z… e la lista non finisce qui!  

President Joe Biden and his Omega Seamaster 300M
Il presidente Joe Biden e il suo Omega Seamaster 300M

D’altro canto, gli ambasciatori ufficiali di Omega e Rolex vengono da diversi settori. Rolex è sponsor orgoglioso di diversi atleti, come Roger Federer e Tiger Woods. La marca supporta anche il mondo cinematografico e artistico lavorando con celebrità come Martin Scorsese, James Cameron, Plácido Domingo e Cecilia Bartoli. 

Lo stesso vale per Omega. Star del cinema come George Clooney, Daniel Craig, Nicole Kidman ed Eddie Redmayne sono volti noti della marca, proprio come lo sono le modelle Cindy Crawford e Alessandra Ambrosio. Nello sport, l’atleta più famoso di Omega è il golfista Rory McIlroy. Tutte queste celebrità contribuiscono all’immagine di successo delle marche indossando i loro orologi. 

Cultura moderna 

Nonostante ciò, le marche non si associano solo a personaggi famosi, infatti hanno anche consolidato la loro posizione nella cultura popolare collaborando con alcuni grandi franchising ed eventi. Ad esempio, Omega ha avuto per 25 anni un rapporto di grandissimo successo con la serie di film di James Bond. Inoltre, la manifattura è cronometrista ufficiale dei Giochi Olimpici, che è in assoluto una delle collaborazioni più lunghe di una marca orologiera. 

Rolex è il cronometrista ufficiale di molti tornei di tennis e gare di Formula 1. Inoltre, la marca ha sponsorizzato alcuni degli eventi di vela, di equitazione e di golf più importanti al mondo. La manifattura ginevrina ha un legame anche con festival e sale di musica classica ed è partner dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’organizzazione che sta dietro all’assegnazione dei premi Oscar. 

Queste tre marche sono andate oltre la manifattura di orologi per diventare dei fenomeni culturali di alto livello. È proprio questo che le rende molto popolari e che spiega perché le persone vogliono comprare i loro prodotti. In fin dei conti, si tratta della meravigliosa sensazione di portare al polso un orologio eccezionale. 

Continua a leggere

Omega Seamaster Diver 300M: se vi piace questo orologio è probabile che vi piacciano anche…

La nostra selezione della settimana: Cartier, Patek Philippe e Breguet

Born, Raised & Made in USA: le marche di orologi americani


Sull'autore

Jorg Weppelink

Ciao, sono Jorg e scrivo articoli per Chrono24 dal 2016. La mia collaborazione con Chrono24 è però iniziata prima, dato che ho cominciato ad appassionarmi di orologi …

Vai all'autore

In rilievo

Rolex GMT Master II Pepsi 126710BLRO, Foto: Bert Buijsrogge
Consigli pratici
 5 minuti

Investire in un orologio è una buona idea?

di Jorg Weppelink
La serie Seiko Prospex LX, Foto:Seiko
Modelli
 5 minuti

New entry nella famiglia Prospex: la serie Seiko Prospex LX

di Jorg Weppelink
I migliori orologi a meno di 1.500 €
Guida agli acquisti
 5 minuti

I migliori orologi a meno di 1.500 €

di Tom Mulraney
Rolex GMT Master II Pepsi 126710BLRO, Foto: Bert Buijsrogge
Consigli pratici
 5 minuti

Investire in un orologio è una buona idea?

di Jorg Weppelink
I migliori orologi a meno di 1.500 €
Guida agli acquisti
 5 minuti

I migliori orologi a meno di 1.500 €

di Tom Mulraney

Ultimi articoli

Kriescher
16.04.2021
Volti dell'orologeria
 6 minuti

Il mastro orologiaio Kriescher: “Io sono un fan dei movimenti ETA”

di Pascal Gehrlein