05/25/2023
 9 minuti

Top 10 delle marche svizzere di orologi di lusso

di Sebastian Swart
Top 10 delle marche svizzere di orologi di lusso

La Svizzera è considerata la culla dell’arte orologiera e i segnatempo realizzati tra le romantiche Alpi elvetiche godono da secoli di un’ottima reputazione. Gli appassionati di orologi si confrontano spesso molto volentieri sui segnatempo di lusso svizzeri, noti per la loro precisione, la qualità impareggiabile e il carattere di status symbol. Tante delle marche più famose hanno fissato standard con le loro innovazioni tecniche, soprattutto dagli anni ’50, e creato design che sono tuttora tra i più amati del panorama orologiero. Tra questi troviamo anche diver e cronografi le cui radici risalgono al XX secolo, come ad esempio il Rolex Submariner e l’Omega Speedmaster.

Dunque non sorprende che oggi le marche più ambite siano quelle che realizzano orologi inconfondibili e associati a storie uniche. Proprio per questo tante delle manifatture presenti nella Top 10 delle maison svizzere sono famose anche tra il grande pubblico. In testa alla classifica troviamo nomi di produttori noti anche ai profani in materia di segnatempo.

In questo articolo vediamo insieme quali sono le 10 aziende di maggior successo e forse anche le migliori. Inoltre, rispondiamo a domande ricorrenti come quelle sui prezzi degli orologi svizzeri e analizziamo alcuni interessanti dati di mercato.

Landete 1969 auf dem Mond: die Omega Speedmaster Professional Moonwatch
Nel 1969 ha conquistato la Luna: l’Omega Speedmaster Professional Moonwatch.

Quante sono le marche orologiere svizzere?

La Svizzera conta oltre 100 produttori di orologi. Tra questi troviamo anche marche piccole e microbrand. Molte delle manifatture più rinomate che prima erano indipendenti oggi fanno parte di grandi gruppi internazionali.

Alcuni esempi

Gruppo Marche come Quota di mercato globale 2022
Gruppo Swatch Breguet, Blancpain, Glashütte, Omega, Longines, Tissot 19,8%
Richemont Cartier, Jaeger-LeCoultre, A. Lange & Söhne, IWC, Vacheron Constantin, Panerai 19,5%
LVMH Hublot, Bulgari, TAG Heuer, Zenith 6,5%

Tra le poche aziende di alta gamma rimaste autonome e indipendenti troviamo marche di lusso come Patek Philippe, Audemars Piguet e Oris (manifattura non rientrata in questa classifica).

Beliebt wie kaum eine zweite Luxusuhr – Patek Philippe Nautilus 5711/1A
Il Patek Philippe Nautilus 5711/1A: il più desiderato di tutti.

Il colosso orologiero Rolex è tuttora di proprietà privata della fondazione Hans Wilsdorf, creata proprio dall’omonimo fondatore della marca. La fondazione ha lo scopo di tutelare e promuovere l’eredità e i valori di Hans Wilsdorf, in particolare nei campi dell’arte, della scienza, dell’istruzione e della beneficenza. Da qui si spiega l’impegno di Rolex in diversi ambiti tra cui la salvaguardia dell’ambiente, ad esempio dell’Everest, o le collaborazioni con diversi attori e con il regista hollywoodiano James Cameron.

Quali sono le marche svizzere di orologi di lusso più famose?

Le marche svizzere di successo sono davvero molte e quelle famose sono così tante che sarebbe impossibile citarle tutte. Per questo abbiamo scelto di concentrarci solo sulla Top 10. La classifica è stata stilata sulla base del rapporto “State of the Industry – Swiss Watchmaking in 2022” di Morgan Stanley e sui dati di Chrono24 relativi al 2022.

Marca di orologi Modelli famosi Fatturato globale 2022 (CHF) Quota di mercato globale 2022 Valore lordo della merce (GMV) su Chrono24

globale 2022 (EUR)

Rolex Submariner, GMT-Master 9,30 Mrd 29,2% 1,48 Mrd
Cartier Tank, Santos 2,75 Mrd 7,0% 121 Mio
Omega Speedmaster, Seamaster 2,47 Mrd 7,7% 391 Mio
Audemars Piguet Royal Oak 2,01 Mrd 4,7% 193 Mio
Patek Philippe Nautilus, Calatrava 1,80 Mrd 5,1% 248 Mio
Richard Mille RM 11-04 Roberto Mancini 1,30 Mrd 2,7% 17,6 Mio
Longines HydroConquest, Spirit 1,21 Mrd 3,9% 26,6 Mio
IWC Ingenieur, Portugieser, Pilot’s 908 Mio 2,6% 120 Mio
Breitling Navitimer, Superocean 860 Mio 2,6% 177 Mio
Vacheron Constantin Overseas, Patrimony 825 Mio 2,2% 50,5 Mio

Fonte: Morgan Stanley / Chrono24

La tabella non sorprende: con un fatturato di oltre 9 miliardi di euro e un vantaggio su Cartier di oltre il 20 %, lo scettro di marca di orologi di lusso più amata in assoluto spetta a Rolex.

Perché gli orologi svizzeri costano così tanto?

Tutti sappiamo che i segnatempo costosi possono provenire anche da altri Paesi, come ad esempio i Grand Seiko che sono prodotti in Giappone, tuttavia la Svizzera è da sempre sinonimo di orologi esclusivi venduti a prezzi alti. Ma quali sono i fattori che contribuiscono a determinare il costo dei modelli svizzeri?

  1. Maestria artigianale e qualità: gli orologi di lusso svizzeri sono realizzati con la massima precisione utilizzando materiali eccellenti. Il livello di integrazione verticale è straordinariamente elevato, a garanzia di una qualità costante. Anche se non tutte le marche producono tutti i componenti dei loro orologi in Svizzera, le catene di produzione sono organizzate in modo che tutte le parti essenziali dell’orologio provengano dalla Svizzera. Le marche della Top 10 sono manifatture che realizzano da sole praticamente tutti i componenti dei loro orologi. Infine, gli orologi vengono assemblati da orologiai e gioiellieri esperti e sottoposti a un rigoroso collaudo finale.
    Altre aziende orologiere svizzere che non operano come manifatture acquistano casse e calibri da fornitori sempre elvetici. Se per quanto riguarda i movimenti i leader nella produzione di movimenti sono ETA (Swatch Group) e Sellita, per le casse tante rinomate marche di orologi si riforniscono dalla Manufacture Ruedin, sempre del Gruppo Swatch. In generale, per poter utilizzare la dicitura “swiss made” almeno il 60% della produzione di un orologio in termini di costi deve essere avvenuta in Svizzera e lo stesso vale per le principali fasi di produzione.
  1. Reputazione e storia: a determinare il prezzo di un orologio svizzero sono anche fattori come il nome, la storia e la reputazione. Pensiamo, ad esempio, alla storia del Rolex Submariner, considerato il primo orologio subacqueo al mondo, nonostante il primato spetti in realtà al Fifty Fathoms di Blancpain. Il Cartier Tank, che deve il suo nome alla forma della sua cassa ispirata ai carrarmati della Prima guerra mondiale, è stato il primo orologio da polso del mondo ad essere prodotto in serie. Con lo Speedmaster Professional Moonwatch Omega vanta in catalogo un segnatempo indissolubilmente legato al primo allunaggio nonché svariate edizioni dell’Omega Seamaster, note per aver accompagnato James Bond nelle sue rocambolesche avventure cinematografiche.
  1. Esclusività, bassa reperibilità e domanda: spesso i produttori svizzeri fissano tirature strettamente limitate per i propri modelli, aumentandone così l’esclusività e di conseguenza il prezzo. Ma anche la produzione dei modelli in serie è limitata alla capacità produttiva aziendale. Rolex, infatti, realizza centinaia di migliaia dei suoi modelli più popolari, ma sembra comunque non riuscire a coprire la domanda globale. Questo si traduce in lunghe liste di attesa presso i rivenditori autorizzati e prezzi frutto di mere speculazioni sul libero mercato. Maison come Patek Philippe e Richard Mille sono molto selettive anche nella scelta dei punti vendita e della clientela. L’acquisto può avvenire solo in determinate boutique o regioni e anche questo concorre ad aumentare il prezzo.
  1. Ricerca e sviluppo: i rinomati produttori di orologi svizzeri investono molto tempo e denaro nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie e materiali per ottimizzare i loro orologi. Nella nostra Top 10, Richard Mille è uno dei pionieri nello sviluppo di materiali innovativi per casse e movimenti, come il carbonio TPT o il quarzo TPT. Rolex detiene dei brevetti per tutta una serie di innovazioni, tra cui il sistema antiurto Paraflex e lo scappamento Chronergy. Anche le leghe di metalli preziosi, come l’oro Everose, sono un’eccellenza della manifattura ginevrina.

Qual è la migliore marca orologiera svizzera?

Tutte le marche presenti in questa Top 10 sono tra le migliori dell’industria orologiera elvetica, tuttavia decretare la migliore è pressoché impossibile. Per di più, vi sono tanti altri produttori che non sono stati inclusi in questa classifica ma che offrono qualità e innovazione simili. Le preferenze e le esigenze individuali non sono misurabili in termini di qualità, ma rivestono comunque un ruolo determinante. È un po’ come nelle classifiche musicali. Il brano che è al primo posto della Top 10 è sicuramente quello di maggior successo ma questo non basta per certificarne la qualità sul piano musicale. In fin dei conti, ogni marca di orologi di lusso ha i propri punti di forza ed è specializzata in differenti tipologie di orologi e questo crea ovviamente delle sovrapposizioni. Per questo, quando si acquista un orologio svizzero è importante considerare le proprie preferenze ed esigenze personali, e fare un’attenta ricerca per trovare la marca e il modello giusto.

Qual è l’orologio svizzero che costa di più?

L’orologio svizzero più costoso mai venduto è il Grandmaster Chime di Patek Philippe ref. 6300A-010. La vendita è avvenuta nel 2019 a un’asta di Christie’s a Ginevra per una cifra di oltre 31 milioni di franchi svizzeri (che attualmente corrispondono a circa 31,6 milioni di euro). Si tratta di un’edizione speciale di Patek Philippe, prodotta in tiratura limitata di soli sette esemplari per celebrare i 175 anni dell’azienda. Il Grandmaster Chime è il segnatempo da polso più complicato mai realizzato: vanta ben 20 complicazioni, tra cui il calendario perpetuo, la funzione sveglia e la suoneria con cinque melodie differenti.

Patek Philippe Grandmaster Chime 6300GR (Image: Patek Philippe)
La presentazione del Grandmaster Chime 6300GR di Patek Philippe a Watches and Wonders 2023 (foto: Patek Philippe).

Alla stesura di questo articolo a inizio maggio, i cinque orologi più costosi disponibili su Chrono24 sono tutti di Patek Philippe. Il più caro in assoluto è il Patek Philippe Grandmaster Chime Grand Complications 6300G con cassa reversibile e quadrante blu dal costo di 8,4 milioni di euro. Per trovare un’altra marca si deve aspettare la sesta posizione, occupata da un Richard Mille RM 056 Tourbillon Sapphire a tiratura limitata, acquistabile a 5,2 milioni di euro.

Im Mai 2023 die teuerste Richard Mille auf Chrono24: RM056 Saphir Tourbillon
La ref. RM 056 Tourbillon Sapphire è il Richard Mille più caro su Chrono24 (a maggio 2023).

          Qual è la migliore marca orologiera svizzera?

          Tutte le marche presenti in questa Top 10 sono tra le migliori dell’industria orologiera elvetica, tuttavia decretare la migliore è pressoché impossibile. Per di più, vi sono tanti altri produttori che non sono stati inclusi in questa classifica ma che offrono qualità e innovazione simili. Le preferenze e le esigenze individuali non sono misurabili in termini di qualità, ma rivestono comunque un ruolo determinante. È un po’ come nelle classifiche musicali. Il brano che è al primo posto della Top 10 è sicuramente quello di maggior successo ma questo non basta per certificarne la qualità sul piano musicale. In fin dei conti, ogni marca di orologi di lusso ha i propri punti di forza ed è specializzata in differenti tipologie di orologi e questo crea ovviamente delle sovrapposizioni. Per questo, quando si acquista un orologio svizzero è importante considerare le proprie preferenze ed esigenze personali, e fare un’attenta ricerca per trovare la marca e il modello giusto.

          Qual è l’orologio svizzero che costa di più?

          L’orologio svizzero più costoso mai venduto è il Grandmaster Chime di Patek Philippe ref. 6300A-010. La vendita è avvenuta nel 2019 a un’asta di Christie’s a Ginevra per una cifra di oltre 31 milioni di franchi svizzeri (che attualmente corrispondono a circa 31,6 milioni di euro). Si tratta di un’edizione speciale di Patek Philippe, prodotta in tiratura limitata di soli sette esemplari per celebrare i 175 anni dell’azienda. Il Grandmaster Chime è il segnatempo da polso più complicato mai realizzato: vanta ben 20 complicazioni, tra cui il calendario perpetuo, la funzione sveglia e la suoneria con cinque melodie differenti.

          Patek Philippe Grandmaster Chime 6300GR (Image: Patek Philippe)
          La presentazione del Grandmaster Chime 6300GR di Patek Philippe a Watches and Wonders 2023 (foto: Patek Philippe).

          Alla stesura di questo articolo a inizio maggio, i cinque orologi più costosi disponibili su Chrono24 sono tutti di Patek Philippe. Il più caro in assoluto è il Patek Philippe Grandmaster Chime Grand Complications 6300G con cassa reversibile e quadrante blu dal costo di 8,4 milioni di euro. Per trovare un’altra marca si deve aspettare la sesta posizione, occupata da un Richard Mille RM 056 Tourbillon Sapphire a tiratura limitata, acquistabile a 5,2 milioni di euro.

          Im Mai 2023 die teuerste Richard Mille auf Chrono24: RM056 Saphir Tourbillon
          La ref. RM 056 Tourbillon Sapphire è il Richard Mille più caro su Chrono24 (a maggio 2023).

          Quali sono le marche orologiere svizzere più antiche?

          Nel XVIII e XIX secolo la Svizzera ha dato i natali a tantissime marche orologiere, anche se non tutte sono riuscite ad arrivare ai giorni nostri e a figurare tra le più famose. Vediamo insieme le tre realtà più antiche.

          1. Fondata nel 1735 da Jehan-Jacques Blancpain a Villeret nel Canton Berna, Blancpain detiene il primato di manifattura orologiera svizzera più antica. Blancpain è famosa in particolare per i suoi orologi subacquei della serie Fifty Fathoms. Il modello originario di questo diver è del 1953, un anno prima dell’uscita del Rolex Submariner.
          2. La seconda manifattura orologiera più antica è Favre-Leuba, nome forse sconosciuto ai più. Fondata nel 1737 da Abraham Favre, è stata una delle marche svizzere più rinomate fino agli anni ’80, quando poi si è arresa alla crisi del quarzo. A metà degli anni 2000, però, Favre Leuba ha fatto il suo ritorno sul mercato.
          3. L’odierna manifattura di alta orologeria Jaquet Droz è nata dal laboratorio di orologi a pendolo aperto nel 1738 da Jaquet Droz. Negli anni la manifattura si specializzò nella produzione di orologi a pendolo finemente ornati ad esempio con decori di uccelli. Oggi l’azienda fa parte del Gruppo Swatch ed è rinomata per le sue squisite opere d’arte da polso.

          E con questo si conclude la nostra panoramica sulle più forti, più antiche, più famose e forse anche migliori marche svizzere di orologi di lusso.

          Interessante anche: 

          Orologi tedeschi: capolavori in stile Bauhaus

          Tre marche francesi di orologi che dovreste conoscere


          Sull'autore

          Sebastian Swart

          Sono utente privato di Chrono24 da molti anni: lo utilizzo per comprare e vendere, ma anche per fare ricerca. Gli orologi mi affascinano da sempre. Già da adolescente …

          Vai all'autore

          Ultimi articoli

          ONP-1037-Disney-Watches-2-1
          05/27/2024
          Top 10 orologi
           5 minuti

          Top 5 degli orologi Disney e dei fumetti: quando il lusso incontra la fantasia

          di Jorg Weppelink
          La mia top 4: i migliori orologi IWC
          05/21/2024
          Top 10 orologi
           4 minuti

          La mia top 4: i migliori orologi IWC

          di Barbara Korp
          Mothers-Day-2-1
          05/06/2024
          Top 10 orologi
           6 minuti

          I 10 orologi da donna più amati in vista della festa della mamma

          di Elisabeth Schroeder