06/06/2024
 4 minuti

Top 5 delle marche italiane di orologi

di Donato Emilio Andrioli
Panerai-2-1

Top 5 delle marche italiane di orologi

Probabilmente i segnatempo svizzeri sono i più popolari, ma anche l’Italia vanta interessanti marche di lunga tradizione che meritano l’attenzione degli appassionati di orologi. Partiamo insieme per un breve viaggio nel tempo per scoprire cosa rende unica l’orologeria italiana e quali sono attualmente le cinque marche migliori.

La storia dell’orologeria italiana

A vantare una lunga tradizione orologiera non è solo la Svizzera. Anche l’Italia, infatti, ha alle spalle una ricca storia in questo ambito che risale al XVI secolo. All’epoca gli orologiai italiani iniziarono a produrre precisi orologi meccanici che oltre a indicare l’ora presentavano decorazioni artistiche. Nel corso dei secoli, l’orologeria italiana si è evoluta e ha dato vita ad alcune delle marche più rinomate del settore. In questo articolo parleremo dei cinque nomi più interessanti, ma prima vorrei rispondere a una domanda importante.

Cosa caratterizza l’orologeria italiana?

Le marche italiane di orologi di lusso si contraddistinguono per la creatività, la passione per il design e l’eccezionale attenzione ai dettagli. Combinano tradizione artigianale e tecnologie moderne per creare segnatempo pregiati e unici. Spesso gli orologi italiani sono rinomati per il loro design elegante e stiloso, ispirato alla ricca cultura e al patrimonio del Bel Paese, e le seguenti marche di orologi ne sono un’ottima dimostrazione.

Eine Uhr, die Sie so sicherlich kein zweites Mal sehen werden. Bulgari Octo Finissmo
Il Bulgari Octo Finissimo è un orologio unico nel suo genere.

La top 5 delle marche italiane di orologi

Panerai

Questa top 5 non può che cominciare con la marca orologiera italiana più nota: Panerai. L’azienda fu fondata a Firenze nel 1860 quando l’orologiaio Giovanni Panerai aprì la sua attività sul Ponte alle Grazie, che 30 anni dopo fu rilevata dal pronipote Guido Panerai. Il grande cambiamento avvenne nel 1938, quando la Marina Militare Italiana commissionò all’azienda familiare la realizzazione di un orologio subacqueo. Inizialmente la marca non aveva il know-how necessario, quindi cominciò ordinando orologi da Rolex che dotava di quadranti di produzione propria rivestiti di Radiomir. Dagli anni ’50 tale materiale luminescente altamente radioattivo fu sostituito dal meno pericoloso Luminor che diede anche il nome all’orologio. In quel periodo la marca introdusse anche una novità relativa alla cassa a cuscino: il caratteristico ponte proteggi corona a forma di mezzaluna. Nel 1993 fu prodotto per il grande pubblico un numero limitato di modelli Luminor e Luminor Marina, che ben presto diventarono ambiti oggetti di lusso. Dal 1997 Panerai fa parte del Gruppo Richemont e ancora oggi alcuni suoi modelli, come il Panerai Luminor, godono di grande popolarità.

Unverkennbar im Look: Panerai Luminor
Il Panerai Luminor ha un’estetica inconfondibile.

Bulgari

Bulgari non è propriamente una marca di orologi, infatti l’azienda fondata a Roma nel 1884 è rinomata soprattutto per i prodotti di gioielleria, moda, profumeria e pelletteria. Insieme a Cartier e Tiffany, Bulgari è una delle più grandi case di gioielli al mondo che dagli anni ’80 include nel suo catalogo di lusso anche gli orologi. Se la linea Serpenti è la vera star dei modelli da donna, l’ottagonale Octo è il fiore all’occhiello della collezione da uomo. L’orologio originariamente creato da Gérald Genta non conquista solo per il suo design unico, ma anche per il suo movimento di manifattura. Gli orologi di Bulgari sono prodotti in Svizzera, per questo hanno il marchio “swiss made”.

Der Name ist Programm: Die Bulgari Octo Finissimo kommt hauchdünn daher.
Come intuibile dal nome, il Bulgari Octo Finissimo è ultrasottile.

Squale

Nonostante Squale sia una marca orologiera svizzera, questa azienda specializzata in diver non può mancare nella top 5 delle marche italiane di orologi. Perché? Prima di tutto perché la sede principale si trova a Chiasso, nella Svizzera italiana, e poi perché negli anni ’70 Squale era il fornitore ufficiale della Marina Militare Italiana – in fin dei conti tutto il mondo è paese! L’azienda fu fondata ufficialmente solo nel 1959, tuttavia già alla fine degli anni ’40 Charles von Büren, il fondatore di Squale, produceva orologi con il suo nome. Negli anni ’60 e ’70, la marca metteva le proprie casse a disposizione di altre case orologiere, tra cui Doxa, Sinn, Tag Heuer e perfino Blancpain. Dal 1974 Squale iniziò a produrre anche i propri orologi, come il 1521 50 Atmos che può essere definito l’icona della marca. Attualmente il modello è disponibile in numerose varianti ed è dotato della leggendaria cassa “Von Büren” con corona a ore 5. Dal 1982 Squale è di proprietà della famiglia italiana Maggi, a conferma del suo fascino e spirito italiano.

Squale steht für professionelle Taucheruhren
Squale è sinonimo di orologi subacquei professionali.

U-Boat

U-Boat è una marca di orologi italiana nota per i suoi modelli di grandi dimensioni, proprio come Panerai. L’azienda fu fondata nel 2000 da Italo Fontana (potete leggere la nostra intervista qui), uno dei nipoti di Ilvo Fontana. Nel 1942 quest’ultimo fu incaricato di progettare orologi resistenti per la Marina Militare Italiana, che in realtà non furono mai prodotti. I modelli di U-Boat si contraddistinguono per il design industriale, la resistenza e l’estetica unica. Nonostante la somiglianza con Panerai sia innegabile, gli orologi U-Boat mantengono la loro indipendenza nel design. Le star dei film di azione Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger sono appassionati tanto di Panerai quanto di quest’altra marca italiana, ma non c’è da stupirsi visto il grande diametro della maggior parte degli orologi U-Boat.

Durchmesser von 47mm sind bei der italienischen Uhrenmarke U-Boat an der Tagesordnung
47 mm di diametro è una misura standard per gli orologi della marca italiana U-Boat.

Anonimo

Vorrei concludere la mia top 5 delle marche italiane di orologi con un nome che potreste non conoscere: Anonimo. Si tratta di un’azienda relativamente giovane fondata nel 1997, la cui storia ha un forte legame con Panerai. Con l’acquisizione di Richemont, la produzione di Panerai era stata trasferita dall’Italia alla Svizzera e gli ex dipendenti di Panerai fondarono una nuova azienda: Anonimo Firenze. Il piccolo catalogo della marca include orologi subacquei funzionali e resistenti, a dimostrazione della forte vicinanza a Panerai. A me piace in particolare il Nautilo, che ricorda in modo sorprendente il Panerai Luminor.

Die Anomino Nautilo erinnert lose an die Panerai Luminor
L’Anonimo Nautilo ricorda il Panerai Luminor.

La mia marca di orologi italiani di lusso preferita

Abbiamo visto cinque delle più interessanti marche di orologi italiane, ma qual è la mia preferita? Nonostante l’Octo Finissimo di Bulgari sia ineguagliabile, la mia scelta ricade su Panerai. Sono un grande appassionato della storia della marca e trovo che i suoi diver siano completamente diversi dai classici modelli di Omega, Breitling, Tudor e Rolex. Se potessi scegliere un modello del catalogo di Panerai, opterei per l’iconico Panerai Luminor.


Sull'autore

Donato Emilio Andrioli

L'acquisto del Tudor Black Bay 41 ha segnato per me l'inizio di una nuova grande passione. Mi interesso soprattutto di orologi iconici con una avvincente storia alle spalle.

Vai all'autore

Ultimi articoli

Rolex-Oyster-Perpetual-2-1
07/17/2024
Guide
 4 minuti

La nostra top 5 degli orologi gialli per l’estate

di Annika Murr
Taucheruhren-2-1
07/11/2024
Guide
 4 minuti

Top 6 degli orologi subacquei sotto i 3.000 euro

di Donato Emilio Andrioli