Login

Tudor Black Bay: una serie con molte sfaccettature

Pascal Gehrlein
05.11.2019
Tudor Black Bay: una serie con molte sfaccettature

 

Nel 1926 Hans Wilsdorf, fondatore di Rolex, diede vita a Tudor, nata come alternativa accessibile alla marca coronata. Fin da subito Tudor diventò un brand rinomato ed apprezzato per la sua qualità senza compromessi ed il suo legame con il mondo militare. Gli orologi di Tudor assomigliavano ai modelli di Rolex sia nel design che nel nome: ad esempio al Submariner e al Datejust. Nonostante ciò, Tudor è riuscita ad affermarsi e a creare la propria cerchia di appassionati. Ne sono prova i modelli vintage Submariner “Snowflake” di Tudor, che hanno conquistato i cuori di molti collezionisti ed hanno raggiunto prezzi elevati alle aste. Cosa dire dei nuovi modelli? Dopo alcuni decenni di silenzio, nel 2012 Tudor sembra aver fatto centro con il lancio della linea Tudor Heritage Black Bay. Modello di punta della marca ginevrina, questo orologio ha riscosso molto successo ed ha convertito anche alcuni grandi appassionati di Rolex ed Omega. Non c’è da stupirsi che attualmente sia molto difficile trovare il Fifty-Eight!

In questo video osserviamo in dettaglio alcune varianti dell’Heritage Black Bay e prestiamo attenzione alle piccole ma sottili differenze tra le referenze.

 

 

Continua a leggere: 

La sorpresa di Tudor: il nuovo Tudor Black Bay P01

L’industria orologiera: un valzer di marche e dirigenti

La Watch Collection del team di Chrono24

 


Pascal Gehrlein
Di Pascal Gehrlein
05.11.2019
Tutti gli articoli

In primo piano