11.12.2018
 4 minuti

Un orologio, due loghi: quando sul quadrante compare una marca che non riguarda gli orologi

di Bert Buijsrogge
Un orologio, due loghi: quando sul quadrante compare una marca che non riguarda gli orologi
Un orologio, due loghi: quando sul quadrante compare una marca che non riguarda gli orologi

Esplorando il vasto mondo dell’industria orologiera, avrete notato che alcuni orologi presentano più di un logo sul quadrante. In questo articolo ci concentreremo su alcuni di questi esemplari e sul perché questi loghi si siano aggiudicati una posizione così importante sul quadrante.

Rolex Air-King Domino’s Pizza

Si dice che il duro lavoro venga ricompensato e nel corso degli anni queste ricompense si sono presentate sotto diverse forme. Domino’s è un ottimo esempio: i migliori dipendenti sono stati premiati con un Rolex Air-King che presenta il logo di Domino’s sul quadrante. Seconda solo a Pizza Hut, Domino’s è una delle più grandi catene di pizzerie fast food al mondo e fa tutto il possibile per motivare i propri manager.

Rolex Airking 5500 Domino's Pizza
Rolex Airking 5500 Domino’s PizzaFoto: Bert Buijsrogge

Domino’s è stata fondata nel 1960 ed ha aperto il suo primo franchising 7 anni più tardi. Nei dieci anni successivi sono stati inaugurati 200 negozi. Negli anni ’70 il fondatore Tom Monaghan ha regalato il proprio orologio ad un dipendente come ricompensa per l’ottimo lavoro svolto. Successivamente ha fatto il suo ingresso il Rolex Air-King con il logo di Domino’s Pizza sul quadrante, per motivare i manager a lavorare ancora più duramente. Tutti i manager che avessero raggiunto un ricavato settimanale di almeno 25.000 dollari per 4 settimane consecutive sarebbero stati premiati con questo orologio. All’inizio di questa promozione, la somma ammontava a 20.000 dollari settimanali per 4 settimane. Immaginate quante pizze sono state sfornate in quel periodo!

Negli anni sono state realizzate diverse versioni del Rolex Air-King firmato Domino’s. I primi modelli presentavano il famoso logo sul quadrante inclinato a 45 o 90 gradi, mentre gli orologi più moderni sono dotati del logo in acciaio inox posizionato a ore 6 sul bracciale Oyster, proprio sotto la cassa.

Rolex Air-King Pool Intairdrill

Rolex Oyster Perpetual Air-King Pool Intairdril
Rolex Oyster Perpetual Air-King Pool Intairdril

Il Rolex Air-King sembra essere un modello a cui ricorrono molte marche. Un esemplare meno noto è l’edizione Pool Intairdril. Si tratta anche in questo caso di orologi pensati come premi destinati ai manager ed al personale di sicurezza delle piattaforme petrolifere, una volta trascorso un certo numero di giorni senza incidenti. Pool Intairdril era un importante fornitore di componenti e manodopera per grandi compagnie petrolifere negli anni ’70 e ’80. Queste edizioni speciali presentano il logo di Pool Intairdril sulla parte anteriore ed il nome della persona premiata inciso sul fondello.

TAG Heuer Monaco Gulf Racing

Gli appassionati di orologi e motori hanno accolto con gioia il lancio del modello TAG Heuer Monaco Gulf Racing. Sia TAG Heuer che Gulf vantano una lunga storia nella scena motoristica. Tutti conoscono l’iconica immagine del film del 1971 Le 24 Ore di Le Mans, che immortala Steve McQueen nella sua tuta da corsa bianca con le strisce dell’impresa petrolifera Gulf. In questa scena l’attore indossa al polso un Heuer Monaco.

Nel 2017 TAG Heuer e Gulf hanno collaborato per realizzare un’edizione speciale del TAG Heuer Monaco in onore dei 50 anni delle strisce tipiche della Gulf. Sono stati creati anche altri orologi ispirati alla Gulf, tuttavia nessuno ne presenta i colori ed il logo.

Rolex Comex

Rolex Sea-Dweller Comex
Rolex Sea-Dweller Comex

Gli orologi subacquei di Rolex con il logo di COMEX sul quadrante sono tanto iconici quanto ricercati. COMEX è l’abbreviazione di Compagnie Maritime d’Expertises, una compagnia commerciale francese di immersioni con una lunga tradizione nel settore delle immersioni specializzate. È una delle aziende leader in ingegneria ed immersioni profonde e ha collaborato con Rolex. Alcuni la chiamano addirittura la NASA degli abissi.

Gli orologi subacquei Rolex COMEX erano destinati esclusivamente ai dipendenti di COMEX. Prodotti in quantità limitata, questi esemplari sono rari e per questo anche molto ambiti e difficili da trovare. La conseguenza è un aumento del prezzo di quello che è già un Rolex vintage molto costoso.

Dall’inizio degli anni ’70 fino alla fine degli anni ’90, Rolex ha realizzato diversi orologi COMEX. Molte edizioni del Submariner e del Sea-Dweller presentano il logo di COMEX.

Gli esempi citati sono solo alcuni degli orologi con il logo di altre marche sul quadrante. Ne esistono molti altri, sebbene non siano ben documentati. Un esempio è l’Omega Seamaster TCDD, il cui quadrante presenta il logo delle Ferrovie Statali della Repubblica Turca. Poi ci sono gli orologi di Seiko con il logo di Dr. Pepper e molti altri modelli di questo tipo.

Tutti gli esemplari menzionati sono unici e molto ambiti, per questo il loro valore è superiore a quello delle versioni standard. La vera domanda è se valga la pena o meno spendere la somma richiesta da questi modelli. In un mondo di orologi prodotti in massa, è bello avere qualcosa di diverso. Si dice che la bellezza sia negli occhi di chi guarda e possedere un orologio con una storia interessante lo rende ancora più speciale.

Read more

Guida ai regali per la tua lei

Guida ai regali per il tuo lui

Gli orologi perfetti per Babbo Natale


Sull'autore

Bert Buijsrogge

Ho lavorato nel settore immobiliare per 15 anni. Negli ultimi anni ho trasformato la mia passione per gli orologi e la fotografia in una vera e propria carriera. Il …

Vai all'autore

Ultimi articoli

Rolex-Datejust-Mother-of-Pearl-2-1
05.04.2024
Guide
 5 minuti

Cinque orologi di lusso con quadrante in madreperla

di Sebastian Swart
Audemars-Piguet-Royal-Oak-Blue-Dial-2-1
03.04.2024
Guide
 6 minuti

Orologi tributo: vere alternative o mere imitazioni?

di Tim Breining
Cartier-Tank-Louis-2-1
02.04.2024
Guide
 6 minuti

5 cose da sapere prima di comprare un Cartier Tank

di Thomas Hendricks