12.02.2024
 5 minuti

Universal Genève: la rinascita di una storica marca orologiera

di Barbara Korp
Universal Genève

Universal Genève

Esistono molte marche di orologi storiche, ma poche suscitano un interesse così grande come quello riscosso nelle ultime settimane da Universal Genève. L’acquisizione di questa marca da parte di Breitling sembra aver risvegliato la memoria di molti amanti di orologi, e tutti i modelli di Universal Genève che hanno scritto la storia sono improvvisamente tornati al centro dell’attenzione di collezionisti e appassionati. Ma cosa si nasconde dietro questa marca? E quali modelli vale la pena prendere in considerazione? In questo articolo risponderemo a queste e a molte altre domande.

Storia della marca

La storia di Universal Genève risale al 1894, quando gli orologiai Numa-Emile Descombes e Ulysse Georges Perret fondarono un’azienda per la produzione di orologi complicati. Inizialmente fabbricavano soprattutto movimenti e altri componenti orologieri per marche più grandi, ma ben presto avviarono anche la produzione di orologi completi. Questi riscossero un grande successo e Universal Genève entrò nel mondo dell’orologeria, affermandosi con nuovi brevetti e design.

Purtroppo Universal Genève visse anche un triste capitolo della storia dell’orologeria: la crisi del quarzo. In quel periodo le vendite crollarono drasticamente, la marca fu sull’orlo del fallimento e i pochi tentativi di salvare la situazione furono vani. Per questo oggi i modelli di Universal Genève non sono esposti nelle vetrine dei negozi di orologi, ma si trovano solo alle fiere di collezionisti e nei negozi vintage. Finisce davvero così la storia di una grande marca? Rimarrà solo un nome che racconta la storia di un grande successo e di una tragica fine?

Universal Genève Compax Chronograph Ref. 22409
Il cronografo Universal Genève Compax ref. 22409.

No, almeno questa è stata la risposta di Breitling che ha rilevato Universal Genève nel 2023. Perché può avere successo questo tentativo di riportare in vita Universal Genève? Breitling dispone chiaramente del know-how necessario per riposizionare la marca e renderla un nome importante del settore. Negli ultimi anni Breitling ha dimostrato di essere in grado di reinventarsi, di diventare sempre più interessante e di bilanciare alla perfezione attenzione al passato e sguardo al futuro. Inoltre, le due marche condividono la passione per i cronografi e l’orientamento sportivo dei suoi modelli, integrato da esemplari eleganti. Solo il tempo dirà come proseguirà la storia di Universal Genève, ma noi supponiamo che avrà uno sviluppo positivo. Non vediamo alcun motivo per cui le rivisitazioni dei seguenti grandi classici di Universal Genève non debbano diventare dei best seller.

I cronografi Universal Genève

Nessuna marca ha un legame così forte con i cronografi come Universal Genève, e le collezioni Compax e Tri-Compax ne sono una testimonianza. Universal Genève non produce solo movimenti cronografo avanzati, ma ha letteralmente creato l’immagine dei cronografi. La disposizione dei totalizzatori e il nome “tricompax” si devono proprio a Universal Genève! Il Tri-Compax era così popolare che raggiunse addirittura lo Studio Ovale al polso di Truman. Il presidente americano possedeva un Tri-Compax in oro giallo 18 carati che indossava spesso in occasioni importanti come mostrano le foto della conferenza di Potsdam del 1945.

Universal Genève Compax Tri Compax Ref. 22297-1
L’Universal Genève Compax Tri-Compax ref. 22297-1.

L’Universal Genève e il microrotore

I microrotori sono sempre più popolari tra gli appassionati di orologi, ma sapevate che questo meccanismo fu brevettato nel 1955 da Universal Genève? All’epoca nacque l’idea di integrare il rotore invece di posizionarlo sul movimento. Così fu possibile costruire calibri ancora più sottili, visto che il rotore non necessitava di spazio aggiuntivo essendo inserito nel movimento. Il microrotore non era affascinante solo dal punto di vista tecnico, ma anche esteticamente. Spesso il rotore non si trova al centro del movimento, e ciò crea un effetto asimmetrico che conferisce al calibro un tocco speciale.

Universal Genève Microtor White Shadow Ultra Thin Automatic Ref. 566101
L’Universal Genève Microtor White Shadow Ultra Thin Automatic ref. 566101.

Gli orologi con microrotore venivano così venduti con il nome “Microtor”, misuravano spesso dai 34 ai 36 mm e per questo oggi sono modelli ideali sia per gli appassionati del vintage, che per il pubblico femminile. Gli orologi con microrotore coniugano sobrietà ed eleganza classica, affermandosi come ottimi compagni di vita quotidiana.

I dress watch di Universal Genève

Universal Genève non riuscì a produrre movimenti piatti solo grazie all’invenzione del microrotore, ma anche per la sua eccellenza orologiera a ogni livello. La sua ambizione le permise di presentare nel 1966 il Golden Shadow animato dal movimento che all’epoca era il più sottile al mondo. La collezione Golden Shadow, proprio come la White Shadow, include gli orologi eleganti più famosi di Universal Genève. Farà il suo grande ritorno anche questa linea? Lo speriamo vivamente! I dress watch sottili sono infatti una categoria molto amata e sono ideali soprattutto in ambito professionale. Non sappiamo quanto potrebbero essere piatti gli eventuali nuovi modelli, ma considerando che Universal Genève ha già stabilito il record mondiale per il movimento più sottile siamo curiosi di vedere se riuscirà di nuovo nell’impresa.

Universal Genève Microtor Golden Shadow
L’Universal Genève Microtor Golden Shadow.

Universal Genève Polerouter

Passiamo infine al mio modello preferito: il Polerouter. Nato dal genio di Gérald Genta, designer di icone come il Nautilus e il Royal Oak, l’orologio riscosse subito un grande consenso al suo lancio negli anni ’50. Sicuramente al successo del modello contribuì anche la sua storia, che conquistò molti acquirenti. L’orologio doveva ricordare una tappa fondamentale per il mondo dell’aviazione: i voli effettuati dalla Scandinavian Airlines System (SAS) da New York e Los Angeles in Europa, i primi che permisero ai passeggeri di sorvolare il Polo Nord!

Universal Genève Polerouter Date Ref 869102/11
L’Universal Genève Polerouter Date ref. 869102/11.

Sorvolare il Polo Nord consentì di risparmiare molto tempo, ma comportò sfide tecniche. I forti campi magnetici del polo sovraccaricavano tutti gli strumenti, anche gli orologi. Fortunatamente Universal Genève era all’avanguardia in termini di tecnologia antimagnetica e riuscì a realizzare senza problemi un nuovo segnatempo per i piloti della SAS: il Polerouter. Sarebbe bello vedere un grande ritorno del leggendario modello!

Conclusioni

Non sappiamo cosa ci riserverà il futuro, ma abbiamo una certezza: questa marca storica è in buone mani e Breitling la riporterà in auge. Naturalmente ci è concesso sognare, e io spero che la marca proporrà soprattutto una collezione moderna ma classica di cronografi dotati di diverse complicazioni, più dress watch con microrotori e una reinterpretazione del Polerouter come orologio da aviatore con un’impeccabile protezione dai campi magnetici. In attesa delle riedizioni, vale la pena prendere in considerazione gli orologi vintage di Universal Genève. Non importa se siete alla ricerca di cronografi ricchi di storia o dei primi modelli disegnati da Genta, nel vario e stupefacente catalogo di Universal Genève troverete l’esemplare che desiderate. Cercare un orologio vintage e farlo entrare nella vostra vita per continuare a scriverne la storia sarà un’esperienza davvero entusiasmante.


Sull'autore

Barbara Korp

Gli orologi mi hanno conquistato nel momento in cui ho capito che sono molto più di semplici gioielli: mi sono innamorata del loro affascinante lato tecnico. Tuttavia subito dopo è arrivata la prima delusione, infatti la maggior parte dei modelli era troppo grande per me. Ma io non mi sono arresa e ho coltivato un interesse di nicchia.

Vai all'autore

Ultimi articoli

La storia di Breitling
19.02.2024
Abc degli orologi
 7 minuti

La storia di Breitling: da tool watch a orologi stilosi

di Sebastian Swart
La storia di Audemars Piguet
18.01.2024
Abc degli orologi
 5 minuti

Le tappe storiche di Audemars Piguet

di Barbara Korp
Orologi Bvlgari: design italiano, precisione svizzera e prestigio internazionale
16.10.2023
Abc degli orologi
 5 minuti

Orologi Bvlgari: design italiano, precisione svizzera e prestigio internazionale

di Emer Browne