11/07/2023
 3 minuti

Leggendari quasi come il proprietario: gli orologi di Steve McQueen

di Donato Emilio Andrioli
Steve-McQueen-2-1

Steve McQueen è stato uno degli attori statunitensi più popolari degli anni ’60 e ’70 e ha recitato in numerosi film western, d’avventura e d’azione. Non sorprende quindi che il “King of Cool” fosse già una leggenda quando era ancora in vita. Temerario sul grande schermo e nella vita privata, il carismatico attore non perdeva mai l’occasione di lanciarsi in imprese estreme. Appassionato di motociclismo e di corse automobilistiche, nel 1970 arrivò addirittura secondo alla 12 ore di Sebring al volante della sua Porsche 908. Ma l’aspetto più interessante per noi è che Steve McQueen era un vero appassionato di orologi. Perciò in questo articolo ci dedicheremo alla sua collezione di segnatempo.

Due icone delle corse: Steve McQueen e l’Heuer Monaco

Gli appassionati di orologi associano immediatamente Steve McQueen all’Heuer Monaco, l’orologio entrato nel mito dopo la sua apparizione al polso dell’attore nel film Le 24 ore di Le Mans. Questo segnatempo quadrato non avrà sicuramente un design senza tempo come il TAG Heuer Carrera, ma è un’icona dell’orologeria a tutti gli effetti e fa parte ancora oggi del catalogo TAG Heuer.

Wurden gemeinsam zu Kult-Legenden: Steve McQueen und die Heuer Monaco aus dem Film Le Mans.
Un sodalizio epico: Steve McQueen e l’Heuer Monaco nel film Le 24 ore di Le Mans.

In realtà il cronografo finì nelle mani di McQueen in seguito a una serie di eventi fortuiti. Avendo speso una buona parte del budget destinato al marketing per lo sviluppo dell’Heuer Monaco, Jack Heuer cercò una soluzione economica per pubblicizzare l’orologio. L’ingegnoso imprenditore si rivolse quindi al pilota di Formula 1 Jo Siffert, che a quei tempi era alla ricerca di sponsor. Da quel momento Siffert non solo indossò l’orologio, ma fece bella mostra del logo Heuer sul suo bolide e sulla sua tuta durante le gare. L’Heuer Monaco arrivò infine nelle mani di Steve McQueen nel 1970. Durante le riprese del film Le 24 ore di Le Mans, per il look e il carattere del suo personaggio l’attore si ispirò infatti al suo amico ed eroe Jo Siffert. Nel 2012, questo classico dell’orologeria è stato battuto all’asta Phillips per l’incredibile somma di 650.000 dollari.

Scoprite di più sulla storia di TAG Heuer e sul suo legame con gli sport motoristici nell’articolo del mio collega Jorg.

Il Rolex Submariner era il preferito di Steve McQueen?

Nonostante la sua fervente passione per gli sport motoristici, pare che l’orologio preferito di Steve McQueen fosse un diver. L’attore americano fu fotografato con al polso un Rolex Submariner ref. 5512 durante la 12 ore di Sebring e le riprese di Le 24 ore di Le Mans. Lo stesso orologio è visibile al polso dell’attore nel suo ultimo film Il cacciatore di taglie.

Dürfte die erste Wahl des Schauspielers gewesen sein: Die Rolex Submariner mit der Referenz 5512.
Pare che l’orologio preferito di Steve McQueen fosse il Rolex Submariner ref. 5512.

Steve McQueen possedeva e indossava due modelli del Rolex Submariner: la referenza 5512 e la referenza 5513. Negli anni ’70 l’attore regalò il Rolex Submariner ref. 5513 al suo stuntman Loren Janes, mentre nel 1980 la ref. 5512 trovò un nuovo proprietario in Jimmy Brucker, uno dei suoi più cari amici.

La leggenda vuole che McQueen, deceduto nel 1980, abbia indossato un Rolex Explorer II ref. 1655. Ma l’attore non fu mai avvistato con questo orologio e si dice che la voce fu messa in circolazione da un grossista italiano a scopi pubblicitari.

Steve McQueen e l’Hanhart 417 ES, l’orologio della Foresta Nera

Steve McQueen non aveva un debole solo per gli orologi Rolex, ma anche per una marca tedesca originaria della Foresta Nera. L’attore americano vantava infatti nella sua collezione un Hanhart 417 ES, il primo cronografo da aviatore dell’esercito tedesco. Come McQueen, a quei tempi, sia venuto a conoscenza di questo raro segnatempo, limitato a 500 esemplari, è ancora oggi un mistero.

Die Originalversion der Hanhart 417 ES gehörte zu den liebsten Uhren des amerikanischen Schauspielers Steve McQueen.
La versione originale dell’Hanhart 417 ES è stato uno degli orologi preferiti dell’attore americano Steve McQueen.

L’orologio era probabilmente uno dei preferiti dell’attore che lo indossò non solo nel film Amante di guerra, ma anche durante momenti privati, interviste, servizi fotografici e gare motociclistiche e automobilistiche.

Il modello cadde nell’oblio negli anni ’60, ma Hanhart decise di rilanciarlo nel 2021. Oggi è dunque possibile acquistare uno degli orologi preferiti del leggendario attore di Hollywood a un prezzo di 1.900 euro. Un orologio perfetto non solo per i fan di Steve McQueen, ma anche per tutti coloro che muovono i primi passi nel mondo dell’orologeria.


Sull'autore

Donato Emilio Andrioli

L'acquisto del Tudor Black Bay 41 ha segnato per me l'inizio di una nuova grande passione. Mi interesso soprattutto di orologi iconici con una avvincente storia alle spalle.

Vai all'autore

Ultimi articoli

Breitling vs Omega
02/16/2024
Lifestyle
 6 minuti

Breitling vs Omega: tra l’Altitude e il Deep Sea

di Jorg Weppelink
Cartier-Tank-2-1
02/14/2024
Lifestyle
 4 minuti

I migliori orologi di coppia

di Jorg Weppelink
Un orologio per San Valentino?
02/08/2024
Lifestyle
 4 minuti

Che ne dite di un orologio per San Valentino?

di Donato Emilio Andrioli