03/15/2024
 3 minuti

Finalmente è arrivato: il nuovo Omega Speedmaster Professional Moonwatch con quadrante bianco

di Chrono24
Omega-Speedmaster-Moonwatch-Professional-White-Dial-Lacquered-1-2-1

Il nuovo Speedmaster Professional Moonwatch. Copyright: Omega

Di Mustafa Cint

Durante la mostra Planet OMEGA dello scorso novembre a New York, tutte le attenzioni si sarebbero dovute concentrare sul DNA e sulla storia della manifattura. E così è stato… almeno finché sul red carpet non è arrivato Daniel Craig (l’attore che ha interpretato James Bond) con un segnatempo inedito al polso.

Guarda il post su Instagram

Un post condiviso da OMEGA (@omega)

Da allora le indiscrezioni sulla data del lancio dell’orologio non hanno fatto che susseguirsi, accompagnate dai dubbi sulla sua effettiva disponibilità sul mercato. Adesso è ufficiale: il cronografo più celebre al mondo si veste di bianco.

Una breve panoramica dei modelli Speedmaster

Non si tratta di certo del primo Omega con quadrante bianco. I modelli con questa caratteristica esistono già. Tra questi l’amatissimo Speedmaster Serie Anniversario “Silver Snoopy Award” con lunetta blu e totalizzatori blu a cerchi concentrici, lo Speedmaster Racing Edition, che ricorda il Rolex Daytona Panda, e lo Speedmaster Reduced “albino”.

Omega Speedmaster Silver Snoopy Award 50th Anniversary
L’Omega Speedmaster “Silver Snoopy Award” 50th Anniversary.

Forse il modello con quadrante bianco più famoso di Omega è l'”Alaska Project” con la sua inconfondibile lancetta cronografica rossa. Anche se oggi molti pensano che questo modello sia stato ideato per gli esploratori delle regioni fredde del pianeta, la verità è ben diversa. Il nome, infatti, non ha niente a che vedere con lo Stato federato degli Stati Uniti d’America. Omega ha spesso utilizzato nomi in codice di città, regioni o Paesi per prevenire lo spionaggio industriale. Il nome “Alaska”, in questo caso, si riferisce a tutti i progetti di Omega in collaborazione con la NASA.

Nel corso dei decenni, con il nome in codice “Alaska” Omega ha prodotto solo dei prototipi che però non sono mai stati indossati dagli astronauti della NASA. Nel 2008 Omega ha quindi deciso di provare una nuova strategia, integrando uno speciale prototipo “Alaska II” con la versione dell’epoca dell’Omega Speedmaster Professional Moonwatch. È così che è nato l’Omega “Alaska Project”, ancora oggi molto popolare.

Omega Speedmaster “Alaska Project” Limited Edition
L’Omega Speedmaster “Alaska Project” Limited Edition.

Il “nuovo” Omega Speedmaster con quadrante bianco

Dopo il cameo di Daniel Craig si è speculato parecchio sull’orologio e sui suoi dettagli. Ma quanto c’è di nuovo?

Oltre al quadrante laccato bianco e alle lancette nere, ispirato a detta di Omega alle tute che gli astronauti indossano durante le missioni spaziali, questa versione è identica all’edizione con vetro zaffiro. Per quanto la storia della tuta bianca degli astronauti possa inizialmente sembrare interessante, secondo me è un po’ inverosimile.

Il cuore pulsante di questa versione è il calibro Master Chronometer 3861 con certificazione di cronografo, custodito in una cassa da 42 mm. A questo si aggiungono la lunetta in alluminio “Dot Over Ninety” e un bracciale con maglie centrali lucide.

Guarda il post su Instagram

Un post condiviso da OMEGA (@omega)

In breve, oltre al colore del quadrante non c’è niente di nuovo. In effetti, non c’era neanche bisogno di grandi innovazioni. Le modifiche più richieste in passato, ad esempio un bracciale più facilmente regolabile o un nuovo calibro, sono state integrate nell’edizione Speedmaster del 2021.

Viele der Neuerungen wurde schon 2021 umgesetzt.
Molte modifiche erano state apportate già nel 2021.

Eppure, un grande desiderio dei collezionisti è stato esaudito, ovvero quello di un classico Speedmaster Professional Moonwatch con quadrante bianco. D’ora in poi, gli appassionati non dovranno più ripiegare sulle edizioni speciali, come l'”Alaska Project” (limitato a 1970 pezzi) o lo Speedmaster “albino”.

Prezzi e dettagli del nuovo Omega Speedmaster Professional Moonwatch

Prezzi

  • Versione su cinturino in pelle: 8.600 € / 7.400 CHF / 7.800 $
  • Versione su cinturino in caucciù: 8.600 € / 7.400 CHF / 7.800 $
  • Versione su bracciale in acciaio: 9.000 € / 7.700 CHF / 8.100 $

Dettagli

Referenze: 310.30.42.50.04.001 (bracciale in acciaio) / 310.32.42.50.04.002 (cinturino in pelle) / 310.32.42.50.04.001 (cinturino in caucciù)
Larghezza delle anse: 20 mm
Distanza tra le anse: 47,5 mm
Spessore della cassa: 13,2 mm
Diametro della cassa: 42 mm
Cassa: Acciaio
Colore del quadrante: Bianco
Vetro orologio: Bombato, resistente ai graffi, vetro zaffiro antiriflesso interno
Impermeabilità: 5 m (50 bar)
Peso: 140 g
Calibro: Omega 3861
Tipologia di movimento: Carica manuale
Riserva di carica: 50 ore

Sull'autore

Chrono24

Fanno parte del team del magazine di Chrono24 sia i nostri collaboratori, che autori freelance e autori esterni, tutti uniti da una passione: gli orologi di lusso…

Vai all'autore

Ultimi articoli

2-1
04/24/2024
Tendenze orologi
 4 minuti

I movimenti degli orologi da donna

di Chrono24
ONP-971-First-Time-Buyer-Experience-2-1
04/23/2024
Tendenze orologi
 4 minuti

La prima volta che ho comprato un orologio di lusso su internet

di Aaron Voyles