LoginLogin
1.671 orologi per "

Breitling Navitimer

"
Marca
Modello
Prezzo
Diametro
Anno
Sede
Di più
La tua selezione

La tua selezione

La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
La tua selezione

La tua ricerca non ha prodotto alcun risultato
Informazioni generali
Tipo di orologio
Referenza
Di più...
Nuovo/usato
Disponibilità
Sesso
Condizione
Di più...
Corredo
Caratteristiche & Funzioni
Carica
Materiale della cassa
Di più...
Quadrante
Di più...
Vetro
Di più...
Funzioni
Di più...
Altezza
Di più...
Materiale lunetta
Di più...
Quadrante a numeri
Impermeabile
Di più...
Altro
Di più...
Cinturino
Materiale cinturino
Di più...
Larghezza ansa
Di più...
Colore cinturino
Di più...
Materiale di chiusura
Di più...
Cancella

Ordina per

Breitling Navitimer Black Dial MB012822/BE51/252S Breitling Navitimer Black Dial MB012822/BE51/252S
6.249 

Spiccare il volo con il Breitling Navitimer

Il Navitimer è il leggendario orologio da pilota di Breitling. Lanciato negli anni '50, è il modello più richiesto della manifattura svizzera. Diverse scale e tre sotto-quadranti rendono il suo design inconfondibile.

Punti di forza del Breitling Navitimer

  • Orologio da pilota di successo internazionale
  • Fiore all'occhiello di Breitling
  • Cronografo dotato di regolo calcolatore
  • Disposizione tricompax dei contatori
  • Calibro di manifattura

Breitling Navitimer: l'orologio dei piloti

Il nome Navitimer deriva dalla combinazione delle parole navigation (navigazione) e timer. Il termine indica sia le funzionalità del modello che l'ambito in cui è possibile farne uso, infatti l'orologio offre molto di più dell'indicazione di orario e data. Si può utilizzare come un computer meccanico e soddisfa al meglio le esigenze dei piloti.
Fondata nel 1884 da Léon Breitling, la marca divenne fornitore di orologi da bordo e da pilota durante la Prima guerra mondiale. Nel 1915 l'azienda presentò il primo cronografo dotato di un pulsante a ore 2. Nel 1934 fece la sua apparizione un cronografo con due pulsanti. Breitling aggiunse il secondo pulsante sotto la corona per poter azzerare il cronografo. Questa soluzione fu ben presto adottata anche da altre marche ed è tuttora molto diffusa.
Nel 1952 Breitling lanciò il Navitimer, il cui design rivelava immediatamente il tipo di clientela per cui fu ideato: il quadrante era decorato con il logo della Aircraft Owners and Pilots Association (AOPA), la più grande associazione di piloti e proprietari di aerei al mondo. Il regolo calcolatore circolare offriva sostegno nelle principali operazioni di calcolo aeronautiche. La marca utilizzò prevalentemente il calibro Venus 178 e temporaneamente il Valjoux 72.
Dieci anni dopo il lancio, il Navitimer suscitò grande interesse poiché fu il primo cronografo al polso di un astronauta durante una missione spaziale. Scott Carpenter lo indossò nel maggio 1962 a bordo della capsula Aurora 7. L'orologio disponeva di una scala delle 24 ore, che permise a Carpenter di distinguere il giorno dalla notte nonostante avesse orbitato tre volte intorno alla Terra. Nel 2012 Breitling lanciò il Navitimer Cosmonaute come omaggio al volo spaziale di Carpenter, sebbene il nome "Cosmonaute" rievochi l'eroe spaziale sovietico.
Negli anni lo spirito ed il design del Breitling Navitimer sono rimasti immutati. Oggi come allora le scale circolari sono un elemento caratteristico dell'orologio, che tuttora presenta sul quadrante il logo dell'associazione AOPA.
Attualmente il Breitling Navitimer offre un'ampia scelta di versioni con casse di diverse dimensioni. La variante classica 01 dispone di una cassa di 43 mm di diametro. Tuttavia è disponibile anche una versione del Navitimer 01 con cassa di 46 mm, dimensione in cui è realizzato anche il modello 1884. Con i suoi 48 mm di diametro, il 1461 è ancora più grande e dispone di complicazioni aggiuntive come il calendario perpetuo, che richiede una correzione solo dopo 4 anni (1461 giorni). Gli orologi Navitimer QP e GMT sono altri modelli dotati di casse di 48 mm e dunque di grandi dimensioni.
Oltre alla versione 1884 con calendario perpetuo, Breitling offre anche altri orologi dotati di complicazioni. I modelli GMT e World dispongono di una lancetta delle ore aggiuntiva per l'indicazione di un secondo fuso orario. Il Navitimer 1884 indica la data tramite una lancetta, il quadrante ausiliario a ore 9 presenta una scala delle 24 ore per l'indicazione della cosiddetta "ora militare". La versione 01 presenta un datario posizionato tra le ore 4 e 5.

Consigli per l'acquisto di un Breitling Navitimer

Sei interessato ad un orologio da pilota che abbia fatto la storia? Il Navitimer è uno degli orologi più rinomati al mondo. La lunetta zigrinata, le scale, i tre contatori e i due pulsanti conferiscono all'orologio un affascinante design tecnico e funzionale. Un Navitimer non può sfuggire agli occhi di un vero appassionato di orologi.
Breitling ha ampliato la sua collezione, che attualmente offre il modello 01 in due dimensioni, il 1884, il GMT, il World, il 1461, il QP, il Cosmonaute e l'AOPA.
Le casse sono disponibili in acciaio e oro rosso 18 carati, ma non per tutti i modelli. Le versioni GMT, 1884, World ed AOPA sono realizzate esclusivamente in acciaio, mentre il QP è solo in oro rosso.
Un Navitimer 01 in acciaio nuovo costa all'incirca 5.000 euro, proprio come la versione più grande di 46 mm. Il prezzo di base delle varianti in oro rosso è di circa 14.000 euro.
I primi Navitimer con numero di referenza 806 sono sorprendentemente economici. Un esemplare vintage degli anni '60 costa intorno ai 4.000 euro. In alcuni casi il prezzo di un 806 può raggiungere anche i 6.000 o 7.000 euro. Il costo di altri orologi di culto dello stesso periodo storico, come il modello Omega Speedmaster Professional "Moonwatch", è notevolmente superiore.
Inizialmente Breitling dotava il Navitimer solo di calibri a carica manuale. La versione animata dal Valjoux 72 è rara e molto ricercata. Nel 1969 fece la sua apparizione la prima serie di calibri automatici. È possibile identificarli grazie al numero di referenza 1806 e si trovano in una fascia di prezzo che va dai 2.500 ai 4.000 euro. I modelli Cosmonaute degli anni '60 sono ancora in vendita sul mercato, hanno il numero di referenza 809 e costano 5.000-7.000 euro. Dunque si può affermare che anche le versioni vintage del Nativimer siano un ottimo investimento.

Informazioni per l'acquisto di un Navitimer

  • Nuovo con cassa in acciaio per circa 5.000 euro
  • Nuovo con cassa in oro rosso per circa 14.000 euro
  • Ampia scelta di modelli vintage per 2.500-5.000 euro
  • Esemplari degli anni '50 e '60 con numero di referenza 806
  • Primi movimenti automatici a partire dal 1969 ed identificabili con il numero di referenza 1806

Famoso regolo calcolatore di Breitling

Molti numeri ed indici sul quadrante caratterizzano l'inconfondibile design del Navitimer. La scala esterna si sposta girando la lunetta, mentre la scala interna è fissa. La scala esterna girevole combinata con quella interna rende l'orologio un regolo calcolatore circolare, grazie al quale si possono effettuare operazioni matematiche utili nella navigazione aerea.
Il Navitimer permette di convertire le miglia terrestri in miglia nautiche oppure in chilometri e viceversa. Inoltre è possibile calcolare la velocità oraria, così come la velocità di salita e discesa. Se già si è a conoscenza di velocità ed orario, il Navitimer consente di determinare il tragitto percorso ed il consumo di carburante. Sul sito web di Breitling è possibile consultare le istruzioni per l'uso con esempi esplicativi.

Breitling 01: calibro di manifattura dal 2009

La marca annuncia con orgoglio che il classico Navitimer è animato da un calibro di manifattura: il Breitling 01. Il movimento automatico presentato nel 2009 oscilla alla frequenza di 28.800 alternanze all'ora (A/h), dispone di 47 rubini e può vantare una sorprendente riserva di carica di almeno 70 ore. Il Breitling 01 misura i tempi con una precisione di 1/4 di secondo.
Il modello Cosmonaute con graduazione 24 ore è dotato del calibro 02, mentre il GMT racchiude lo 04. Entrambi i movimenti di manifattura oscillano a 28.800 A/h e dispongono di una riserva di carica di 70 ore.
In passato il Navitimer di Breitling era animato prevalentemente da movimenti di ETA. Si tratta di calibri svizzeri affidabili, la cui riparazione e manutenzione può essere effettuata da qualunque orologiaio professionista. È ancora possibile trovare esemplari di Navitimer con movimento al quarzo ed indicazione digitale. Breitling produsse questi modelli per affrontare la crisi del quarzo ed attualmente sono pezzi interessanti e rari.
Quali alternative al Breitling Navitimer offre il mercato degli orologi di lusso? Attualmente anche altre marche offrono un'ampia scelta di orologi da aviatore di alta qualità, come il Fortis Flieger oppure l'IWC Pilot Chronograph. Il concorrente principale del Navitimer è il modello Sinn 903. Non si tratta di una coincidenza, infatti durante la crisi del quarzo la marca tedesca acquisì la licenza di Breitling per costruire un orologio identico al Navitimer. Il Sinn non è il modello originale, tuttavia ha i suoi vantaggi. È impermeabile fino a 100 m (10 bar), mentre il Breitling Navitimer fino a 30 m (3 bar). Un Sinn 903 nuovo costa circa 2.500 euro ed è animato dal movimento cronografo SW 500 di Sellita, che si basa sul rinomato calibro svizzero Valjoux 7750.